> Soluzioni > Recupero Dati  > Risoluzione: Windows 'Scansione e Riparazione Disco' Bloccato

Risoluzione: Windows 'Scansione e Riparazione Disco' Bloccato

12/05/2021 Modificato da Elsa in Recupero Dati 

Sommario:

Talvolta, Windows bloccato quando da Scansione e riparazione disco al momento di avvio. Questa guida ti offre 6 soluzioni efficienti per gli utenti Windows a risolvere questo problema e ad accedere ai dati. Visto che alcuni soluzioni potrebbero causare la perdita di dati, ti cosigliamo di usare EaseUS Data Recovery Wizard a recuperare dati persi.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Windows 10 bloccato a Scansione e riparazione disco

Windows bloccato a scansione e riparazione disco sta rapidamente diventando uno dei più principali problemi per gli utenti di Windows 10 computer. Succede quando chkdsk fa la scansione e la riparazione del disco rigido ma non finisce mai, fermandosi ad un certo valore percentuale e non avanzando. 

"Il mio PC Lenovo Windows 10 è bloccato all'avvio e mostra un messaggio 'scansione e riparazione (C:): 11% completo' E è stato appeso lì per circa mezza giornata! Come posso uscire da questo processo?"

scansione e riparazione disco bloccato a un certo percentuale

Sfortunatamente, talvolta Windows 10 bloccato alla scansione e riparazione del disco C: o disco D:. La scansione viene spesso completata parzialmente, e poi si blocca su una determinata percentuale.

Questa guida ti offre 6 soluzioni efficienti per gli utenti Windows a risolvere questo problema e ad accedere ai dati. Visto che alcuni soluzioni potrebbero causare la perdita di dati, ti cosigliamo di usare EaseUS Data Recovery Wizard - il più popolare software di recupero del disco rigido a recuperare dati cancellati.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Come risolvere errore scansione e riparazione disco bloccato

Metodo 1. Impostare il hard drive come il drive di avvio

Uno. Accedere al BIOS, andare alla sezione di Boot e controllare la lista di priorità di boot.

Due. Se il disco di avvio (SSD/HDD) non è in cima alla lista delle priorità, renderla la priorità numero uno piuttosto che Windows Boot Manager o USB HDD o DVD ROM, per esempio.

Tre. Salvare la modifica e uscire da BIOS.

Quattro. Riavviare.

Metodo 2. Provare ad avviare il computer in modalità provvisoria

Uno. Tenere premuto il pulsante di accensione per cinque secondi o finché il computer non si spegne.

Due. Premere sul pulsante di accensione per avviare il computer di nuovo.

Tre. Il PC dovrebbe dire che Windows non è riuscito ad avviarsi o qualcosa del genere.

Quattro. Scegliere Opzioni di riparazione avanzate > Risoluzione problemi > Opzioni avanzate > Impostazioni di avvio.

Cinque. Cliccare Riavvia e selezionare la modalità provvioria.

Sei. Accedere alla modalità e riavviare il PC.

Metodo 3. CMD CHKDSK

Uno. Trovare l'opzione di Risoluzione problemi secondo il processo citato in metodo 2. 

Due. Selezionare Opzioni avanzate e prompt dei comandi.

Tre. Digitare fsutil dirty query C: (sostituire C: con l'etichetta del disco di avvio.)

Quattro. Digitare chkntfs /x C: (sostituire C: con l'etichetta del disco di avvio.)

Cinque. Digitare: exit.

Sei. Riavviare il PC.

Metodo 4. Disabilitare la riparazione automatica(Hai bisogno di Windows DVD/USB Installation Media)

Uno. Collegare l'installation Media su cui avviare il PC.

Due. In basso a sinistra si dovrebbe dire "Ripara il tuo computer", quindi cliccare su questo.

Tre. Selezionare Risoluzione problemi e poi selezionare prompt dei comandi.

Quattro. Digitare bcdedit.

Cinque. Digitare: exit.

Sei. Riavviare il PC.

Metodo 5. Ripristino di sistema

Attenzione:
Questo metodo potrebbe causare la perdita di dati. Sei hai deciso di provare questo metodo, è meglio effettuare un backup dei dati o recuperare dati persi con un software professionale.

Uno. Accedere a Risoluzione problemi come il metodo 2.

Due. Cliccare l'opzioni avanzate e ripristino di sistema.

Tre. Dopo il ripristino, riavviare il computer.

Metodo 6. Aggiorna il sistema (Hai bisogno di Windows DVD/USB Installation Media)

Nota:
Questo metodo potrebbe causare la perdita di dati. Sei hai deciso di provare questo metodo, è meglio effettuare un backup dei dati o recuperare dati persi con un software professionale.

Uno. Accedere a Risoluzione problemi come il metodo 2. 

Due. Selezionare Aggiorna il PC

Tre. Collegare installation media.

Quattro. Cliccare Avanti e il computer inizia a aggiornare.

Cinque. Alla fine, a schermata di login mostrerà, quindi configurare nuovamente i file e le applicazioni prima di andare al desktop.

Sei. Sul desktop, ci sarà una lista delle applicazioni rimosse in formato HTML.

Sette. Riavviare.

Come fare il recupero di dati persi dopo il ripristino o l'impostazione del PC?

Nel processo di risolvere il problema 'scansione e riparazione disco bloccato', è possibile affrontare un problema di perdere dati. Dopo la perdita di dati, hai bisogno di recuperarli immediatamente, ti cosigliamo di scaricare EaseUS Data Recovery Wizard – un software di recupero dati professionale che contribuisce a recuperare dati cancellati, formattati, infetti da virus, ecc. Prima di ripristinare dati utilizzando questo software, non salvare file nuovi sul computer per evitare di sovrascrivere.

Guida dettagliata per recuperare dati persi:

Uno. Lanciare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer.

Selezionare una posizione come hard disk, scheda SD, chiavetta USB, ecc, o una cartella specifica. E cliccare il pulsante “Scansione”.

lanciare EaseUS Data Recovery Wizard

Due. I dati persi mostranno durante la scansione.

Cliccare “File eliminati” per controllare il risultato della scansione.

Cliccare “Filtro” per filtrare immagini, documenti, video o altri file.

filtrare dati trovati

Tre. Selezionare i dati che hai bisogno e cliccare “Recupera”.

recuperare dati trovati
 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi