Come Migrare Sistema Operativo Windows 11/10 su SSD Senza Reinstallazione

Elsa

Elsa 21/02/2022 Modificato Gestione della Partizione

 
 

Sommario:

In questo articolo, troverai metodo semplice per migrare sistema operativo Windows 11/10 su SSD senza reinstallazione.

"Ciao, ho appena ricevuto un nuovo SSD. E voglio sapere come spostare Windows 10 solo su SSD perché non c'è abbastanza spazio per clonare il disco how sull'SSD. Se qualcuno può darmi una guida passo passo, sarebbe fantastico. Informazioni sul mio PC: Windows 10 a 64 bit, l'SSD è da 120 GB.

spostare sistema operativo su SSD

Come migrare solo Windows 10 su SSD senza reinstallazione? Se stai cercando un modo efficiente per passare dal sistema al tuo nuovo SSD, segui questa pagina di tutorial e lo farai da solo:

#1. Preparazioni
#2. Spostare o migrare Windows 10 su SSD
#3. Configurare Windows 10 per l'avvio da SSD
#4. Ulteriori argomenti e domande frequenti sullo spostamento del sistema operativo su SSD

Perché migrare Windows 11/10 su SSD

Ecco i motivi per cui sempre più utenti installano o spostano il sistema operativo Windows su SSD:

#1. Ulteriori vantaggi dell'utilizzo di SSD come disco di sistema

  • Velocità di avvio più veloce. L'SSD impiega in genere dai 9 ai 20 secondi per avviare il sistema.
  • Velocità di avvio del programma più veloce su SSD. Soprattutto per giochi, PS e software simili di grandi dimensioni.
  • Migliore protezione dei dati per l'utilizzo di SSD come disco di sistema, separato da un disco dati. Se il sistema si arresta in modo anomalo, nessun dato andrà perso.
  • L'SSD non produce rumore. Non teme vibrazioni e urti.

#2. La migrazione del sistema operativo è più rapida e sicura della reinstallazione

L'installazione di un SSD come disco di sistema è uno dei modi più comuni per aggiornare un computer. Tuttavia, è molto dispendioso in termini di tempo e fastidio eseguire nuovamente Windows e installazioni di programmi. E i dati salvati sull'unità C andranno persi. Quindi, la migrazione del sistema operativo su SSD è il modo migliore.

Come migrare il sistema operativo Windows 11/10 su SSD senza reinstallare

Come migrare solo Windows 10 su SSD? Segui la guida tutorial in questa parte, sarai in grado di scambiare l'unità di sistema di Windows 10 su SSD senza reinstallare.

Preparazione:

1. Prepara un SSD come disco di destinazione

  • La dimensione dell'SSD deve essere maggiore o uguale allo spazio su disco utilizzato del disco di origine.
  • Se sono presenti dati importanti sull'SSD, eseguirne il backup su un disco rigido esterno in anticipo. La migrazione del sistema operativo su SSD eliminerà e rimuoverà tutte le partizioni e i dati esistenti sul disco di destinazione.

2. Scarica affidabile strumento di migrazione del sistema operativo

Non è così difficile se ti rivolgi a un gestore di partizioni professionale - EaseUS Partition Master Professional. Con questa potente procedura guidata di partizione, puoi migrare solo Windows 11/10 su SSD senza reinstallare.

Tutorial: trasferire o migrare Windows 11/10 su SSD (senza reinstallazione, nessuna perdita di dati)

Passo 1. Seleziona "Migra OS" dal menu in alto.

select migra os

Passo 2. Seleziona l'SSD o l'HDD come disco di destinazione e fai clic su "Avanti". Fa clic su "Continua" dopo aver verificato il messaggio di avviso. I dati e le partizioni sul disco di destinazione verranno eliminati. Assicurati di aver eseguito il backup dei dati importanti in anticipo. In caso contrario, fallo ora.

selezionare il disco di destinazione

Passo 3. Visualizza in anteprima il layout del disco di destinazione. Puoi anche fare clic sulle opzioni di layout del disco per personalizzarle nel tuo disco di destinazione come desideri. Quindi fare clic su "Procedi" per avviare la migrazione del sistema operativo su un nuovo disco

Dopo aver trasferito il sistema operativo Windows 11/10 da HDD a SSD, puoi anche utilizzare EaseUS Partition Master per gestire le tue partizioni con tutte le funzionalità sopra menzionate.

Con esso, puoi anche ridimensionare/creare/unire partizioni, ricostruire MBR, clonare disco, convertire FAT in NTFS o convertire MBR in GPT, creare disco di avvio WinPE, migrare/clonare il sistema operativo Windows, ecc., con facilità.

Impostare Windows 10 per l'avvio da SSD

Dopo la migrazione del sistema, dovrai configurare SSD come unità di avvio. Per fare ciò, hai due modi per impostare Windows 10 per l'avvio dal tuo nuovo SSD:

1. Modifica l'ordine di avvio nel BIOS: riavvia il PC > premi F1/F2/Canc per accedere al BIOS > vai a Boot Option e imposta SSD come unità di avvio > Riavvia il PC.

2. Apri la custodia del computer, scollega il vecchio disco rigido o collegarlo come memoria esterna > Riavvia PC. Caricherà automaticamente Windows 10 da SSD.

Successivamente, è possibile rimuovere la vecchia unità di sistema precedente e utilizzarla come una normale partizione dati.

Conclusione

Questa pagina copre il processo completo di migrazione di Windows 10 solo su un nuovo SSD senza reinstallazione o perdita di dati.

Per fare ciò, devi prima preparare un SSD ed eseguire il backup di tutti i dati importanti. Quindi scegli uno strumento di migrazione del sistema operativo affidabile - EaseUS Partition Master. Successivamente, puoi iniziare a migrare Windows 11/10 su SSD. Infine, configura il computer per l'avvio di Windows 11/10 dal nuovo SSD.

L'intero processo sarà veloce e sicuro per il tuo sistema operativo Windows e i tuoi dati personali.

Ulteriori argomenti e domande frequenti sullo spostamento del sistema operativo su SSD

1. Come migrare il sistema operativo su un SSD più piccolo?

Finché il tuo SSD più piccolo ha uno spazio uguale o maggiore rispetto all'unità del tuo sistema operativo - C: e unità di sistema, puoi applicare direttamente EaseUS Partition Master per migrare il sistema operativo:

Si applica anche per clonare il sistema operativo da HDD più grande a SSD più piccolo senza reinstallare

Passaggio 1. Collega il nuovo SSD al PC tramite cavo SATA.

Passaggio 2. Esegui EaseUS Partition Master e seleziona "Migra OS to HDD/SSD" nel menu in alto.

Passaggio 3. Seleziona l'SSD più piccolo come disco di destinazione e fai clic su "Migra" > "Avanti".

Passaggio 4. Personalizza l'unità di destinazione: regola le dimensioni della partizione, puoi lasciare più spazio per l'unità C sul nuovo SSD, fai clic su "OK".

Passaggio 5. Esegui l'operazione per avviare la migrazione del sistema operativo.

Passaggio 6. Al termine del processo, riavvia il PC e accedi al BIOS per impostare l'avvio del sistema operativo dal nuovo SSD.

2. Come spostare la mia unità C su un nuovo SSD?

There are two ways that you can move the C drive to a new SSD and make sure that the Windows system can boot successfully.

Un modo è applicare EaseUS Partition Master e seguire la guida alla migrazione del sistema operativo in questa pagina per assistenza. L'altro modo è applicare il software di backup di Windows EaseUS - Todo Backup con la sua funzione di clonazione del sistema per clonare l'unità C di sistema, migrando sul nuovo SSD.

Passo 1. Creare un disco di emergenza su USB

1. Collega un'unità USB vuota o un disco rigido esterno (con oltre 100 GB di spazio) al PC.

Nota: Inizializza l'USB o il disco rigido esterno come MBR e crea due partizioni: imposta la prima partizione come FAT32 e la seconda come NTFS.

2. Esegui EaseUS Todo Backup e fai clic su "Strumenti" > "Crea disco di avvio".

creare disco di emergenza per trasferire OS a nuovo computer.

3. Scegli USB come posizione del disco per creare il disco di emergenza e fai clic su "Crea".

Il disco di avvio ti aiuterà ad avviare il computer e a trasferire l'immagine di sistema sul nuovo PC.

iniziare a creare disco di emergenza.

Passo 2. Creare immagine di backup del sistema sul computer di origine

1. Fai clic su "SO" nella pagina principale e il sistema operativo Windows sarà selezionato per impostazione predefinita.

2. Scegli la seconda partizione dell'unità USB che contiene il disco di emergenza per salvare l'immagine di sistema.

Puoi anche salvare l'immagine di backup del sistema su un altro disco esterno vuoto (che deve essere uguale o più grande dell'unità C di sistema).

creare disco di emergenza per trasferire OS a nuovo computer.

3. Fai clic su "Backup ora" per iniziare a creare un'immagine di backup del sistema sul dispositivo di destinazione.

Passo 3. Avviare il computer di destinazione da disco di emergenza EaseUS Todo Backup

1. Espelli il disco di emergenza EaseUS e l'immagine di backup del sistema USB e collegalo al nuovo computer.

2. Riavvia il PC e premi "DEL/F2/F10/F12" per avviare il BIOS.

3. Vai al menu di avvio e imposta il computer per l'avvio dal disco di emergenza di EaseUS Todo Backup.

Se desideri ripristinare l'immagine di sistema su un disco GPT, devi modificare la modalità di avvio in UEFI nel BIOS. Quindi il tuo computer entrerà nell'interfaccia principale di EaseUS Todo Backup.

Passo 4. Trasferire il sistema al nuovo computer

Nota: Il ripristino dell'immagine di sistema sul nuovo computer cancellerà i dati sul disco di destinazione. Ricorda di eseguire il backup dei file in anticipo o di utilizzare un disco vuoto per ripristinare l'immagine di sistema per evitare la perdita di dati.

1. Sull'interfaccia principale di EaseUS Todo Backup, fai clic su "Strumenti" > "Trasferire sistema".

iniziare a trasferire OS a nuovo computer.

2. Seleziona l'immagine di sistema sull'unità USB esterna e fai clic su "OK" per continuare.

selezionare l'immagine di sistema da trasferire.

3. Quindi clicca su "Procedi" per avviare il trasferimento del sistema su un nuovo computer.

iniziare il trasferimento.

Passo 5. Riavviare il PC con il sistema trasferito

1. Accedi al BIOS e imposta il computer per l'avvio dall'unità con il sistema trasferito.

2. Salva tutte le modifiche e riavvia il computer.

3. Aggiorna tutti i driver e i programmi dell'unità per assicurarti che tutto funzioni correttamente sul nuovo computer.

3. Come clonare un piccolo SSD su un SSD più grande?

Per ottimizzare l'efficienza lavorativa del computer o velocizzare il sistema operativo, è necessario spostare o clonare i vecchi dati SSD incluso il sistema in un SSD più grande.

Per evitare la perdita di dati durante la clonazione di SSD su SSD più grandi in Windows 10/8/7, il software EaseUS fornisce un software di clonazione del disco semplice e potente per la clonazione di SSD. Questo strumento consente agli utenti di clonare il disco senza perdere dati o reinstallare il sistema operativo. EaseUS Todo Backup aiuterà.

Per maggiori dettagli, fai riferimento a clonare SSD su SSD più grande.

4. Come clonare HDD più grandi su SSD?

Se stai cercando di sostituire il tuo vecchio HDD con un nuovo SSD più piccolo migrando il sistema operativo, segui i suggerimenti di seguito e migrerai con successo tutto sul tuo nuovo SSD.

Per prima cosa, prepara l'SSD come introdotto in questa pagina. Assicurati che l'SSD sia vuoto e abbia uno spazio uguale o maggiore dello spazio utilizzato sull'HDD.

Quindi, applica la funzione di clonazione in EaseUS Partition Master per clonare HDD più grandi su SSD più piccoli. 

Video Tutorial

gestione partizioni

Come partizionare un disco rigido su Windows 10/8/7

Come possiamo aiutarti

Trova le risposte alle domande più comuni.