Risolto: Partizione Hard Disk (GPT) non Riconosciuta in Windows 10

Anna

Anna 08/07/2021 Modificato Gestione della Partizione

 
 

Sommario:

La tua partizione non viene riconosciuta da Windows 10? Non capisci perché le partizioni dell'Hard Disk non appaiono? Segui i consigli per capire come risolvere il problema da solo.

Se una partizione del tuo hard disk non viene riconosciuta o mostrata su Windows 10, non preoccuparti. In questa pagina abbiamo raccolto i 3 principali problemi, fatto una lista delle loro cause, e offerto le rispettive soluzioni per far vedere e funzionare di nuovo le partizioni.

Controlla qual è il tuo problema e segui le rispettive soluzioni:

Soluzioni Attuabili Risoluzione passo per passo
La partizione selezionata non è stata creata da Windows Converti Disco in GPT...Procedimento
Partizione GPT non riconosciuta su Windows 10 Metodo 1. Imposta GPT come Disco d'Avvio nel BIOS
Metodo 2. Abilita Disco d'Avvio UEFI
Metodo 3. Converti GPT in MBR...Procedimento
Partizione del Disco non appare in Windows Metodo 1. Effettua un Recupero della Partizione in uno Spazio non Allocato
Metodo 2. Mostra Partizione Nascosta
Metodo 3. Formatta la Partizione su NTFS Riconosciuto
Metodo 4. Servizio di Ripristino Partizione...Procedimento

Errore: Partizioni del Disco non appaiono in Windows 10

"Possiedo un Hard Disk da 3 TB e l'ho diviso in due partizioni, E: e F: su computer con Windows 7. Le partizioni sono state create per mantenere dati personali, file e alcuni programmi.

Dopo aver aggiornato a Windows 10, la partizione F: è sparita, mostrando uno spazio non allocato in Gestione Disco, e i contenuti sono diventati inaccessibili. Come è accaduto questo errore? C'è un modo per risolvere la partizione non riconosciuta da Windows 10?"

"Partizione del disco non riconosciuta da Windows 10" è un problema controverso che richiede ulteriori ricerche. Per un utente alle prime armi, sembra impossibile ottenere nuovamente la partizione persa senza l'aiuto di programmi professionali.

Se stai avendo problemi simili, non preoccuparti. Controlla il problema specifico, segui per scoprire le cause e risolverlo immediatamente:

Parte 1. Risolvere l'errore "La partizione selezionata non è stata creata da Windows e potrebbe contenere dati"

Stando ad alcuni utenti, sembra che a volte Windows non riconosca partizioni create dopo averlo riavviato. Quando tendono ad affrontare la partizione non riconosciuta in Gestione del Disco, solo l'opzione "Elimina Volume" è disponibile. E Windows mostrerà un messaggio come quello mostrato qua in basso: "La partizione selezionata non è stata creata da Windows e potrebbe contenere dati riconosciuti da altri sistemi operativi. Vuoi eliminare questa partizione?"

non si appare la partizione

Per risolvere questo errore, ti mostreremo prima le cause e poi ti forniremo le soluzioni affidabili.

Cause dell'errore:

  • Il disco era un disco GPT con 2 o più TB di memoria.
  • Il disco è stato convertito in MBR e funziona come MBR su PC Windows.
  • Il disco MBR ha raggiunto il limite di capienza.
  • Come risultato, le partizioni più grandi di 2TB su Dischi MBR non vengono riconosciute da Windows 10. Di solito, vengono mostrate come Spazio non allocato in Gestione del Disco.

Soluzione: convertire MBR in GPT 

Dunque come risolvere questo problema? La risposta è convertire il disco MBR in GPT sul tuo computer. Così facendo, la partizione verrà mostrata e i dati salvati torneranno a essere riconosciuti e accessibili.

Poiché Gestione Disco richiede l'eliminazione delle partizioni per la conversione, vorremmo consigliarti un software di gestione delle partizioni - EaseUS Partition Master.

La sua caratteristica di conversione disco - "Converti in GPT" ti permette di cambiare direttamente lo stile della partizione senza eliminare volumi né dati. Puoi utilizzarlo addirittura per convertire un disco del SO in GPT o MBT senza alcun problema.

Segui gli step per convertire il tuo disco in GPT e risolvere suito questo errore:

Passo 1. Scarica e avvia EaseUS Partition Master sul tuo computer Windows

installare EaseUS Partition Master

Passo 2. Clicca col tasto destro sul disco che vuoi convertire e seleziona "Converti in GPT".

convertire MBR in GPT

Passo 3. Quindi, trova e clicca su "Esegui 1 operazione" sulla barra degli strumenti e seleziona "Applica" per iniziare la conversione.

salvare la modifica

Parte 2. Sistema Partizione GPT non riconosciuta su Windows 10

La maggior parte delle volte, il problema "partizione GPT non riconosciuta" capita su un disco di sistema con tipo di partizione GPT. Spesso capita quando riavvii il PC ma il PC non può riconoscerla e avviarsi da lì.

Come risultato, al cambio dei dischi del SO, il computer non ha riconosciuto il disco d'avvio GPT e non è riuscito ad avviarsi da lì. Perché succede e come risolverlo? Vediamo.

Cause di "Partizione disco GPT non riconosciuta"

  • Non sei riuscito a impostare il disco GPT come disco d'avvio. Risultato, Windows non è riuscito a trovarlo come disco d'avvio nel BIOS e non è riuscito ad avviarlo da lì.
  • Non sei riuscito ad abilitare la modalità d'avvio UEFI nel BIOS
  • Il tuo computer o la sua scheda madre non supportano la modalità d'avvio UEFI, è disponibile solo il Legacy Boot.

Quindi come risolvere le cose? Riavvia il PC ed entra nel BIOS per scoprire la causa esatta che non permette al computer di riconoscere la partizione GPT. Quindi segui i rispettivi metodi qua in basso per risolvere immediatamente il problema.

Metodo 1. Imposta GPT come disco d'avvio nel BIOS

Passo 1. Riavvia il PC e premi F2/F8/Canc per entrare nel BIOS.

Passo 2.  Vai nel menù d'avvio, e trova la sezione Priorità d'avvio.

Passo 3. Cambia l'ordine dei dischi d'avvio e imposta il disco d'avvio GPT come primo.

impostare GPT come disco d'avvio in BIOS

Passo 4. Salva i cambiamenti ed esci dal BIOS, riavvia il PC.

Dopo di che, il tuo computer troverà e si avvierà dal disco GPT. Le tue partizioni GPT verranno mostrate sul computer.

Metodo 2. Avvia la modalità d'avvio UEFI sul tuo PC

L'altra causa è che il tuo computer supporta sia la modalità d'avvio UEFI che Legacy, e al momento il computer è in modalità Legacy. La partizione di sistema GPT non verrà riconosciuta sul computer.

Il modo migliore per risolvere il problema è cambiare la modalità d'avvio da Legacy a UEFI nel BIOS. Ecco gli step da seguire:

Passo 1. Riavvia il PC e premi F2/F8/Canc per entrare nel BIOS.

Passo 2. Vai nel Menù d'avvio, e trova Modalità d'avvio UEFI/BIOS

Passo 3. Se dovesse mostrare Legacy, utilizza la freccia in basso per selezionare "UEFI".

abilitare la modalità di avvio UEFI

Passo 4. Salva i cambiamenti ed esci dal BIOS.

Ora, puoi riavviare il computer e utilizzare le partizioni GPT su Windows 10/8/7.

Metodo 3. Converti GPT in MBR

A volte, per via dei limiti dell'hardware, il tuo computer supporta solo la modalità d'avvio Legacy, e come risultato, il tuo disco non sarà in grado di riconoscere e avviarsi dal disco GPT.

La soluzione migliore è convertire il disco GPT in MBR e impostarlo come disco d'avvio. Per evitare perdite di file, ti suggeriamo di utilizzare la capacità di conversione di EaseUS Partition Master.

Per una guida passo dopo passo, potresti rivolgerti al link Cambia disco GPT in MBR o seguire la guide nella Parte 1.

Parte 3. Risolvi "Partizione disco non visibile, invisibile" in Windows 10

Il problema Partizione disco non visibile, invisibile, non riconosciuta è una cosa normale per molto utenti windows. Poiché le cause sono diverse, le soluzioni sono anch'esse diverse.

Controlla le cause esatte del tuo errore e segui i metodi qui per eliminare questo problema. E non preoccuparti se no riesci a scoprire le cause. Segui solamente le soluzioni da facile a complessa, una per una, riuscirai anche a far mostrare la partizione del tuo hard disk e a farla funzionare di nuovo normalmente.

Cosa causa la non apparizione della partizione dell'hard disk su Windows 10:

  • La partizione viene persa o eliminata.
  • La partizione è nascosta sul PC.
  • La partizione contiene file di sistema non supportati su Windows, come EXT2/3/4 di Linux.
  • La partizione contiene un file di sistema non valido o corrotto, ad esempio RAW.

Ora segui la guida in basso per far tornare la partizione persa alla normalità.

Metodo 1. Ripristina la partizione persa con EaseUS Partition Master

Se dovessi aver eliminato accidentalmente una partizione dell'Hard disk, non ti apparirà in "Esplora file". Quando controllerai su Gestione disco, ti apparirà come "Non allocato".

Per ritrovare la partizione persa e i dati salvati, puoi affidarti a un software affidabile di ripristino partizioni. Per renderti le cose più facili, puoi affidarti direttamente a EaseUS Partition Master.

La sua caratteristica di recupero partizioni effettuerà una scansione dello spazio non allocato, troverà tutte le partizioni mancanti e i dati. Iniziamo:

Passo 1. Avvia EaseUS Partition Master, clicca col tasto destro sulla partizione da formattare e seleziona "Formatta".

Formattare partizione - passo 1

Passo 2. Nella finestra, imposta una nuova etichetta di partizione, il file di sistema (NTFS/FAT32/EXT2/EXT3), e il formato della serie della partizione selezionata, poi clicca su "OK".

Formattare partizione - passo 2

Passo 3. Vedrai una finestra d'avvertimento, clicca "OK" per continuare.

Formattare partizione - passo 3

Passo 4. Clicca "Esegui 1 operazione" in alto a sinistra per rivedere i cambiamenti, quindi clicca "Applica" per iniziare a formattare la partizione.

Formattare partizione - passo 4

Dopodiché, la tua partizione dovrebbe essere disponibile per salvare nuovamente i file.

Metodo 2. Imposta "Mostra Partizioni Nascoste"

Se vuoi nascondere manualmente una partizione, non verrà mostrata in Esplora File. Ma se controlli in Gestione Disco, troverai un volume senza lettere del drive.

Dunque il modo per mostrare una partizione nascosta è facile. Tutto ciò di cui hai bisogno è assegnare una nuova lettera drive alla partizione nascosta in Gestione Disco. Ecco gli step da seguire:

Passo 1. Clicca col tasto destro su Questo PC e clicca su "Gestione"

Passo 2. Seleziona il volume senza lettere del disco, la partizione che avevi nascosto in precedenza.

Clicca col tasto destro, seleziona "Cambia lettera e percorso di unità...".

Passo 3. Clicca "Aggiungi" per assegnare una nuova lettera del drive alla partizione così da renderla visibile.

Unhide partition.

Passo 4. Assegna la lettera del drive per la partizione nascosta, come F, e clicca "OK".

trovare partizione nascosta in Windows 10/8/7.

La tua partizione nascosta verrà mostrata sul PC e funzionerà di nuovo come una normale partizione per salvare nuovamente i dati.

Metodo 3. Formatta per rendere la partizione nuovamente utilizzabile

Se la tua partizione contiene file di sistema non supportati da Windows, o file di sistema corrotti, che stanno diventando RAW, dovrai formattare per renderla di nuovo utilizzabile.

Il software completo - EaseUS Partition Master con la sua caratteristica Formato può eseguire con effetto l'operazione e resettare la tua partizione per renderla di nuovo riconoscibile da Windows in pochi click.

Questo programma supporta NTFS, FAT32/16, exFAT, EXT2/3/4 e altri file di sistema su Windows. Iniziamo a formattare la partizione per renderla di nuovo utilizzabile:

Come per le partizioni Windows, NTFS è la migliore.

Passo 1. Avvia EaseUS Partition Master, clicca col tasto destro sulla partizione da formattare e seleziona "Formatta".

Formattare partizione - passo 1

Passo 2. Nella finestra, imposta una nuova etichetta di partizione, il file di sistema (NTFS/FAT32/EXT2/EXT3), e il formato della serie della partizione selezionata, poi clicca su "OK".

Formattare partizione - passo 2

Passo 3. Vedrai una finestra d'avvertimento, clicca "OK" per continuare.

Formattare partizione - passo 3

Passo 4. Clicca "Esegui 1 operazione" in alto a sinistra per rivedere i cambiamenti, quindi clicca "Applica" per iniziare a formattare la partizione.

Formattare partizione - passo 4

Dopodiché, la tua partizione dovrebbe essere disponibile per salvare nuovamente i file.

Metodo 4. Servizio di Ripristino manuale della partizione

Nota bene, se le soluzioni sopra non hanno fatto funzionare nuovamente le tue partizioni su Windows 10, non devi preoccuparti. Puoi provare l'ultimo metodo, affidarti al servizio di ripristino manuale della partizione.

Hai bisogno di servizi specializzati di recupero dati?
Potrebbe essere necessario ulteriore aiuto per situazioni di perdita di dati difficili come la formattazione dell'unità, il disco RAW, la perdita di partizioni, gli errori di ripartizione e l'errore di avvio del sistema. Consulta gli esperti di EaseUS Data Recovery per un servizio di ripristino manuale uno-a-uno conveniente. Potrebbero offrire i seguenti servizi dopo la diagnosi GRATUITA:
1. Deformattare l'unità
2. Riparare il RAID, il disco RAW o il sistema operativo
3. Recuperare la partizione persa (quella che non può essere recuperata dal software)

Consigli per prevenire errori in Windows 10/8/7

Dopo aver reso visibili le partizioni sul computer, abbiamo collezionato qui alcuni consigli per aiutarti a prevenire ulteriori problemi:

  • Imposta un sistema di file supportato da Windows (NTFS) per il tuo sistema.
  • Non nascondere le partizioni.
  • Utilizza con cautela Gestione Disco.
  • Abilità la modalità d'avvio UEFI se il tuo disco di sistema è GPT.
  • Converti GPT in MBR se il tuo computer non supporta l'avvio UEFI, e cambialo in avvio Legacy.
  • Converti MBR in GPT se il tuo computer supporta l'avvio UEFI per rendere partizioni da 2 o più TB visibili.
  • Utilizza regolarmente l'antivirus
  • Crea backup dei dati delle partizioni.

In conclusione

In questa pagina, abbiamo elencato i tre motivi principali che gli utenti di Windows 10/8/7 potrebbero incontrare quando una partizione non viene riconosciuta sul computer.

Se la Gestione Disco di Windows ti avverte che una partizione non è stata creata da Windows, puoi provare a convertire in GPT così da renderla rintracciabile. EaseUS Partition Manager potrebbe esserti d'aiuto.

Se la partizione GPT non viene riconosciuta su Windows 10, puoi impostarla nel BIOS come disco d'avvio o avviare la modalità UEFI nel BIOS. Ma se il computer non supporta l'avvio UEFI, avrai bisogno di convertire GPT in MBR per rendere riconoscibile la partizione.

Come per le normali partizioni non visualizzabili, puoi effettuare facilmente ripristino partizioni, renderle visibili, e formattarle in NTFS utilizzando EaseUS Partition Master.

Video Tutorial

gestione partizioni

Come partizionare un disco rigido su Windows 10/8/7

Come possiamo aiutarti

Trova le risposte alle domande più comuni.