> Soluzioni > Backup e Ripristino > Come riparare Windows 10 non si avvia dopo l'aggiornamento

Come riparare Windows 10 non si avvia dopo l'aggiornamento

21/04/2020 Pubblicato da Lucas in Backup e Ripristino

Sommario:

I PC Windows 10 ricontrano problemi d'avvio dopo l'aggiornamento rilascito da Microsoft, in questa pagina si trova le soluzione per risolvere questo problema.

  Scarica GratisPer Windows
Clona dischi/partizioni Backup automatico

Come posso riparare il mio PC quando Windows 10 non si avvia dopo l'aggiornamento?

"Dopo l'ultimo aggiornamento di Windows 10, il mio computer si rifiuta di avviarsi. Semplicemente si accende normalmente, allo schermo di Windows, poi ottengo il BSOD, poi si riavvia come preparazione per la riparazione automatica, poi lo schermo si svuota e si blocca. C'è un modo per risolvere il problema?".

Risolvere il problema di Windows 10 non si avvia dopo l'aggiornamento senza perdere dati

Windows 10 non si avvia dopo l'aggiornamento è un problema terribile che ha fatto impazzire un gran numero di utenti. Accanto a questo problema, di solito si verifica una schermata nera della morte. Anche questo può essere facilmente risolto con un'installazione pulita del sistema Windows 10, ma poche persone vorrebbero provare questa soluzione perché cancellerà il disco e alla fine si tradurrà in un sacrificio di dati importanti. In considerazione di ciò, questa pagina mostra come risolvere Windows 10 non si avvia o si avvia dopo il problema di aggiornamento senza perdere dati. 

Prima di iniziare, esegui prima il backup dei file! 

Il software di backup EaseUS con un disco di avvio è uno strumento meraviglioso che può aiutare quando Windows non si avvia. Con esso, è possibile ripristinare l'accesso al disco rigido e ai dati senza eseguire il sistema operativo Windows.

software di backup dati

E dopo aver effettuato un backup di tutti i tuoi file importanti, puoi prendere le seguenti soluzioni per risolvere il problema con l'avvio del laptop o il problema di avvio causato dall'aggiornamento di Windows 10.

1. Avviare il PC con i supporti di installazione di Windows

1) Creare un supporto di installazione di Windows.

2) Modificare la sequenza di avvio nel BIOS, quindi avviare il PC dal disco di avvio.

2. Aprire il menu Opzioni avanzate di Windows

1) Nella pagina di installazione di Windows, premere il pulsante "Avanti".

2) Quindi selezionare l'opzione "Ripristina il computer".

3) Nel menu Opzioni di avvio di Windows, scegli Risoluzione dei problemi -> Opzioni avanzate.

3. Provare diverse opzioni per risolvere il problema con l'avvio di Windows 10 o l'avvio dopo l'aggiornamento

Correzione 1. Nel menu Opzioni avanzate di Windows, selezionare l'opzione "Prompt dei comandi" per aprire la riga di comando, qui digitare: sfc / scannow e premere il pulsante "Invio". Eseguirà la scansione dei file di sistema e riparerà gli errori o le corruzioni rilevati. Al termine, riavviare il computer al termine del processo.

Correzione 2. Nel menu Opzioni avanzate di Windows, selezionare l'opzione "Ripristino all'avvio". Quindi, selezionare il sistema operativo di destinazione da correggere. Windows avvierà la riparazione e quindi si riavvierà.

Correzione 3. Nel menu Opzioni avanzate di Windows, selezionare l'opzione "Ripristino configurazione di sistema". Quindi, selezionare uno stato di lavoro precedente (data) per ripristinare il computer. Attendi fino a quando Windows ripristina il tuo sistema e riavvia.

A volte, è possibile che Controllo file di sistema non aiuti, la riparazione all'avvio non può riparare automaticamente questo computer, Ripristino configurazione di sistema si blocca al ripristino della versione precedente dello schermo di Windows e non può essere completata. In queste situazioni, eseguire un'installazione pulita potrebbe essere l'ultima scelta per sbarazzarsi di Windows 10 non si avvierà / non si avvierà dopo il problema di aggiornamento e farà funzionare il PC normalmente anche se non si desidera farlo.

  Scarica GratisPer Windows
Clona dischi/partizioni Backup automatico