Soluzioni Complete del Computer Bloccato all'Avvio

Elsa

Elsa 21/05/2021 Modificato Gestione della Partizione

 
 

Sommario:

Windows si blocca all'avvio? Il tuo Windows 10/8/7 non può avviarsi e si ferma alla schermata di avvio? Qui in questo articolo, ti offriremo un sacco di metodi possibili per aiutarti a correggere Windows 10/8/7 bloccato all'avvio senza la perdita di dati.

Cosa farai quando il computer si blocca alla schermata di avvio di Windows? Forse ti capita l'idea di spegnerlo forzatamente, sperando che tutto possa tornare alla normalità quando il computer viene riavviato. Davvero facile, però potresti rischiare di perdere i dati o di danneggiare alcune componenti interne del sistema. Non ti preoccupare. L'articolo è dedicato ad illustrarti le soluzioni più efficaci per risolvere questo problema insopportabile.

Ora è possibile risolvere il problema con facilità seguendo uno dei metodi forniti. Non ti resta altro da fare che dedicarmi qualche minuto del tuo tempo libero per trovare la soluzione più adatta alla tua situazione. Ti prego di notare che i primi quattro metodi sono altamente raccomandati per la maggior parte di utenti e il resto viene specializzato all'utilizzo degli utenti avanzati. 

Metodo 1. Rimuovere i dongle USB

Windows 10 potrebbe bloccarsi all'avvio a causa di una memoria USB errata. Prova a rimuovere tutti i dongle USB collegati al computer, inclusi blue tooth, lettori di schede SD, unità flash, dongle del mouse wireless ecc.
Questo metodo ha ricevuto molti feedback positivi. Sarebbe abbastanza fortunato se il problema sia risolto così facile. In caso negativo, nessuna preoccupazione, saltiamo alle soluzioni successive.

Metodo 2. Avviare Windows 10/8/7 in modalità provvisoria

Premere "F8" (per gli utenti di Windows 7) o tenere premuto "Shift" e fare clic su "Riavvia" (per gli utenti di Windows 8/10).

Nota:
L'aggiornamento di Windows o altri problemi possono apportare la sospensione di Windows. Utilizzando la modalità provvisoria, si può avviarsi il computer normalmente.

Metodo 3. Controllare e risolvere gli errori su hard drive

Il problema potrebbe esser dovuto a qualche errore di del rigido disco, quali possono esser controllati e corretti in due metodi seguenti.

Alternativa 1: EaseUS Partition Master

Si tratta di un programma che può aiutarti ad avviare il PC creando un disco avviabile, copiare tutti dati conservati su partizioni problematici e salvarli su un altro dispositivo di archiviazione esterno in modo da evitare la perdita di dati. EaseUS Partition Master facilita la gestione di partizioni e la risoluzione di errori del disco rigido.

  • Creare un disco avviabile WinPE da un altro computer che esegue lo stesso sistema del PC attuale.
  • Collegare l'unità USB o la scheda SD al computer per eseguire l'avvio con il disco.
  • Accedere a EaseUS Partition Master, tramite cui potresti eseguire direttamente un'operazione di copia della partizione o del disco in modo da copiare i dati della partizione su un nuovo dispositivo di archiviazione (non dimenticare di collegare un'altra nuova unità o dispositivo di archiviazione al PC).
  • Verificare il file system con EaseUS Partition Master:
    Cliccare con il tasto destro del mouse sulla scheda SD > selezionare la voce "Verifica del file system" > spuntare sulla voce "Cerca di correggere gli errori trovati" nella finestra che si apparirà > fare clic sul pulsante "Inizia" per cominciare il controllo.

verificare il file system per sbloccare il computer bloccato all'avvio

Completato il processo sopracitato, è possibile riavviare Windows e continuare ad utilizzare nuovamente il computer. Se alcuni dati sono persi, potresti ripristinarli dal backup creato prima.

Alternativa 2: il comando chkdsk

  • Accendere il PC e premere "F8"/"Shift" per entrare in modalità provvisoria e selezionare la voce "Risoluzione dei problemi".
  • Cliccare su "OK" in due volte consecutive per scegliere la tastiera e il tuo account.
  • Quando appare la console di ripristino di Windows, fare clic su "Prompt dei comandi" e digitare il comando "chkdsk". Alla fine, premere il tasto "Invio" della tastiera.

Metodo 4. Riparare il sistema con il disco di riparazione (bootable disk)

  • Creare un disco avviabile di sistema o WinPE con EaseUS Partition Master su un computer che esegue lo stesso sistema operativo del quello attuale.
  • Collegare il disco di avvio al tuo PC bloccato per eseguire l'avvio con il disco.

Finiti i passaggi suddetti, il programma ripara automaticamente Windows, e dopo cui, il computer si riavvia con successo.

Metodo 5. Tornare alla versione precedente di Windows

Questo metodo richiede di avere un backup di sistema sul PC prima del disastro. Se si dispone di un backup completo del sistema, potresti eseguire i passaggi elencati sotto:

  • Accendere Windows, premere "F8"/"Shift" e fare clic su "Risoluzione dei problemi".
  • Cliccare su "OK" in due volte consecutive per scegliere la tastiera e il tuo account quando la modalità di riparazione di Windows è pronta.
  • Quando appare la console di ripristino di Windows, fare clic su "Ripristino del sistema". Di seguito, potresti visualizzare tutti i punti di ripristino.
  • Selezionare la versione che è stato creata quando il computer funzionava normalmente. In caso non si vedono tutti i punti di ripristino, bisogna cliccare in sequenza su "Mostra altri punti di ripristino" e "Avanti".

accedere alla modalità provvisoria

Metodo 6. Controllare il sistema RAM

Se il problema è causato da una memoria danneggiata del computer o se lo slot di memoria di una scheda madre del computer è difettoso, puoi seguire questa procedura per risolverlo:

  • Premere "F8"/"Shift" per avviare il sistema in modalità provvisoria.
  • Premere il tasto "Windows + R" e nella finestra Esegui che si aprirà, digitare "MSCONFIG" e cliccare su "OK".
  • Selezionare l'opzione " Avvio pulito" e premere su "Applica" per riavviare Windows in modalità normale.

Metodo 7. Aggiornare i driver

Visto che i blocchi del computer potrebbero esser causati dai driver problematici e soggetti a tal bug. Di certo, non possiamo mancare questa possibilità.

  • Avviare il computer in modalità provvisoria e disinstallare tutti driver.
  • Reinstallare i driver e riavviare Windows per verificare se possa tornare alla normalità.

Metodo 8. Scansionare virus in modalità provvisoria

  • Avviare Windows in modalità provvisoria come illustrato nel Metodo 2.
  • Cancellare file temporanei.
  • Scaricare scanner virus per effettuare una scansione antivirus/anti-malware e rimuovere virus/malware trovati.
  • Riavviare PC.

Metodo 9. Reinstallare Windows 10/8/7

Si tratta di un metodo abbastanza facile che può completare entro due passaggi, ma potrebbe arrecare la perdita di dati.

  • Scaricare l’immagine ISO del sistema operativo Windows sul computer che stai utilizzando attualmente.
  • Eseguire un'installazione pulita di Windows 10/8/7.

Tutto ciò finito, verrà risolto il problema fastidioso che Windows si blocca sulla schermata di accesso.

Video Tutorial

gestione partizioni

Come partizionare un disco rigido su Windows 10/8/7

Come possiamo aiutarti

Trova le risposte alle domande più comuni.