> Soluzioni > Backup e Ripristino > Tre diversi modelli di recupero di SQL Server

Tre diversi modelli di recupero di SQL Server

26/11/2019 Pubblicato da Lucas in Backup e Ripristino

Sommario:

Ci sono tre diversi modelli di recupero di SQL Server, è necessario selezionare il modello di recupero per gestire i file di log e e prepararsi il recupero in caso di disastro. I 3 modelli di recupero vengono riepilogati: Simple, Full, Con registrazione minima delle operazioni bulk.

Questo articolo raccomanda un programma affidabile per il backup del database SQL Server: EaseUS Todo Backup Advanced Server

Informazione di base su file di log

Un database di SQL Server contiene almeno un file MDF e un file di log LDF. Il file MDF contiene tutti gli oggetti e dati del database, includono la tabella, le info di utenti, ecc. Il file di log che contiene tutte le registrazioni del database. Mentre, non si deve mai contare solo sui file di registrazione per recuperare il database, ad esempio, per recuperare il database in un certo punto di tempo sono necessari un file LDF e un backup completo del database.

Che cosa serve il file di log?

  • La posizione fisica dei log, è possibile eseguire il backup di log dal file di log ldf e ripristinarlo utilizzando il file di backup.
  • Il Server SQL leggerà il log file file ldf ogni volta che si avvia, poi eseguirà il roll-out degli affari non precedentemente inviati e proseguirà con quelli che sono stati presentati ma non sono stati scritti file di dati per garantire l’integrità delle attività.
  • Un backup completo contiene tutti i dati del database, ma non tutti i log. Il backup completo contiene solo tutte le pagine dei dati e i log nella coda del database corrente.

Il log delle attività è costituito dai registri degli affari correnti. Log virtuale significa che un’unità logica della memorizzazione del log. SQL Server divide logicamente lo spazio dei file ldj in diversi pezzi. Ogni pezzo è un log virtuale. La troncatura dei log significa cancellare il log precedente.

Modello di recupero Simple

Quando si sceglie il modello di recupero Simple, SQL Serve mantiene solo una quantità minima di informazione nel log delle transazioni. SQL Server tronca il registro ogni volta che il database raggiunge un punto di controllo, senza lasciare voci di registro a fini di recupero di emergenza. Nei data base che utilizzano il Simple, è possibile ripristinare solo i backup completi o differenziali. Non è possibile ripristinare un database di questo tipo in un memento determinato, è possibile ripristinarlo al momento di backup. Di conseguenza, si perderanno automaticamente tutte le modifiche dei dati tra i due backup.

Il modello Simple richiede la minia amministrazione, è più facile da gestire rispetto agli altri modelli. Ma che comporta una maggiore esposizione alla perdita di dati se un file è danneggiato. Il modello di recupero Simple non è una scelta appropriata per i sistemi in cui la perdita di modifiche è inaccettabile. Quando si utilizza questo modello, l’intervallo di backup deve essere abbastanza lungo da impedire al sovrascritto del backup di influire sulle attività di lavoro, ma per evitare la perdita di quantità significative di dati richiede un’intervallo breve.

Modello di recupero Full

Con il modello di recupero Full, SQL Server conserva il log fino a quando non viene eseguito il backup. Ciò consente di progettare un piano di recupero che include una combinazione di backup di database completi e differenziali insieme ai backup del log di transazioni.

Si ha la massima flessibilità nel recupero utilizzando il modello full quando si verifica un malfunzionamento del database. Oltre a preservare le modifiche ai dati, il modello di recupero completo consente di ripristinare un database in un momento specifico.

Modello di recupero con registrazione minima delle operazioni bulk

Questo è un modello speciale che funziona in modo simile al Full. L’unica differenza sta nel modello in cui gestisce le operazioni di modifica dei dati in blocco. Il modello bulk registra queste operazioni utilizzando una tecnica nota con come minimal logging. Ciò consente di risparmiare notevolmente sul tempo di elaborazione, ma impedisce di utilizzare l’opzione di recupero point-in-time.

I modelli Full e Bulk offrono la massima protezione dei dati, questi modelli si basano sul registro delle transazioni per garantire la piena recuperabilità e prevenire la perdita di lavoro nella gamma più ampia di scenari di malfunzionamento. Il modello Bulk offre prestazioni più elevate e un minore consumo di spazio. Quando si scelgono diverse strategie di backup per MS SQL Server, si hanno limitazioni specifiche per il ripristino di backup.

Per saperne di più sulla soluzione di recupero di SQL Server.