Aggiornamento Gratuito a Windows 11 da Windows 10 [Come fare] passo per passo

Anna

Anna 12/10/2021 Modificato Gestione della Partizione

 
 

Sommario:

Se il tuo PC supporta Windows 11 dopo un controlla della compatibilità, puoi seguire la guida per ottenere l'aggiornamento.

Resisterai fino alla fine della compatibilità di Windows 10 nel 2025 o ti farai coinvolgere dal nuovo Windows 11? Questo è un dilemma ti affligge?

Il 24 Giugno Microsoft ha svelato Microsoft 11, sistema operativo di nuova generazione, che si presenta con una nuova interfaccia utente, nuova sistemazione del menù e requisiti solidi di sicurezza quali il chip TPM 2.0 e UEFI secure boot. L'incremento complessivo si stima sia del 40% rispetto a Windows 10! Microsoft spera che ogni computer o laptop moderno possa ottenere l'aggiornamento gratuito a Windows 11 a patto che soddisfino i requisiti minimi di sistema indicati qua sotto.

requisiti di sistema windows 11

Computer con 4-6 anni teoricamente sono in grado di soddisfare i requisiti hardware e di sistema e probabilmente otterranno l'aggiornamento. Se non sei convinto riguardo gli anni del tuo computer o delle configurazioni specifiche come il processore, la scheda grafica o le impostazioni del firmware di sistema, utilizza un programma per controllare la compatibilità.

Passo 1. Apri la pagina di EaseUS Windows 11 checker. Clicca su "Verifica Gratis".

Passo 2. Apri il programma e clicca "Controlla Ora".

verificare windows 11

Passo 3. Dovrebbe dunque apparire come risultato una pagina con le compatibilità. Si tratta di una lista con tutti gli elementi compatibili e non compatibili.

controllare windows 11

Hai bisogno di qualche modifica del sistema prima di effettuare l'aggiornamento a Windows 11?

Poiché la CPU, i processori o il TPM sono componenti che non puoi cambiare, per i computer più vecchi si consiglia di rimanere con Windows 10, abbastanza stabile e difficilmente a corto di aggiornamenti per un bel po'. Nel frattempo, in base ai risultati ottenuti, persino alcuni computer moderni non rientrano al 100% nei requisiti. Malgrado qualche risultato imperfetto, si possono effettuare alcuni aggiustamenti per renderli competenti. E qui si parla principalmente della mancanza di UEFI Secure Boot.

Per quanto riguarda ora, la modalità UEFI è l'impostazione firmware di tendenza che sta rimpiazzando gradualmente la modalità Legacy del BIOS per via dei miglioramenti riguardanti sicurezza e flessibilità. Per poter avviare il tuo computer con le impostazioni di Firmware UEFI, l'hard disk deve essere in GPT. In breve, Legacy BIOS è MBR, UEFI è GPT. Per abilitare UEFI secure boot, devi prima convertire MBR in GPT.

Scarica EaseUS Partition Master e segui la guida per convertire MBR in GPT senza perdere partizioni o dati.

Passo 1. Scarica e avvia EaseUS Partition Master sul tuo computer Windows

installare EaseUS Partition Master

Passo 2. Clicca col tasto destro sul disco che vuoi convertire e seleziona "Converti in GPT".

convertire MBR in GPT

Passo 3. Quindi, trova e clicca su "Esegui 1 operazione" sulla barra degli strumenti e seleziona "Applica" per iniziare la conversione.

salvare la modifica

Puoi fare tanto altro con EaseUS Partition Master per far sì che il tuo computer diventi compatibile con Windows 11. Se il tuo disco C sul quale si trova Windows 10 si ritrova con poco spazio, quindi meno di 64GB, prova ad unire dischi C e D per estendere spazio.

Come aggiornare gratuitamente Windows 10 a Windows 11

Windows 11 non è ancora pronto e Microsoft ha svelato che verrà rilasciato entro la fine dell'anno, e diversi dispositivi riceveranno l'aggiornamento a inizio 2022, ma i membri del programma Windows Insider possono ottenere la preview già da ora.

La via diretta per ottenere la build preview è tramite il Canale Dev (per sviluppatori) da Windows Update nelle impostazioni. Comunque, se non vuoi fare ulteriori sforzi nell'effettuare un'installazione pulita, c'è il file ISO di Windows 11 disponibile al download su alcune fonti esterne. Qui, ti mostriamo come ottenere Windows 11 tramite le impostazioni di Windows 10.

Importante
Ti aspetti problemi col tuo computer dopo l'aggiornamento a Windows 11? Allora fai in backup di tutte le cose che ti servono. E' la decisione più saggia fare un backup prima di aggiornare, in caso dovessi aver bisogno di un ripristino dopo un periodo di 10 giorni.

Inoltre, per assicurarti un aggiornamento limpido e senza problemi, effettua anticipatamente alcuni dei seguenti accorgimenti:

  • Controlla che la connessione a internet sia stabile, disconnetti ogni dispositivo non necessario dal computer.
  • Mantieni la batteria del computer in carica durante il download e l'installazione dell'aggiornamento.
  • Mantieni Windows 10 aggiornato (19043, aggiornamento di Maggio 2021)

Passo 1. Premi Windows + S per aprire le Impostazioni e seleziona Aggiornamento e Sicurezza.

avvia le Impostazioni di Windows e clicca Aggiornamento e Sicurezza

Passo 2. Vai su Programma Windows Insider e clicca su Inizia. Ti servirà un account Microsoft per continuare.

Passo 3. Segui le istruzioni per selezionare l'esperienza e il canale per ottenere la build preview sul computer. Seleziona Canale Dev..

selezionare canale dev

Passo 4. Conferma l'informativa sulla Privacy e clicca su Riavvia Ora.

Passo 5. Dopo il riavvio, vai su Impostazioni > Privacy > Feedback e Diagnostica per verificare se i Dati di diagnostica facoltativi Dati di diagnostica facoltativi siano Attivi. Infine, ritorna su Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update e clicca su Verifica disponibilità Aggiornamenti. Dovresti essere in grado di vedere l'ultima Insider Preview Build di Windows 11.

Passo 6. Attendi il download e l'installazione automatica sul tuo computer.

* Quando la versione ufficiale sarà disponibile al download, gli utenti insider non potranno andare direttamente su Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update e cliccare su Verifica disponibilità aggiornamenti per un aggiornamento totale a Windows 11.

Video Tutorial

gestione partizioni

Come partizionare un disco rigido su Windows 10/8/7

Come possiamo aiutarti

Trova le risposte alle domande più comuni.