Come abilitare/disabilitare TRIM su SSD in Windows

Secondo le tue esigenze, avresti bisogno di abilitare o disabilitare la funzione TRIM su SSD. Per controllare se la funzione TRIM è stata abilitata o disabilitata in Windows 11/10, puoi usare un prompt dei comandi o un software gratuito – EaseUS Data Recovery Wizard.

Navigazione

Che cosa è TRIM su SSD

Il comando TRIM permette s un sistema operativo di indicare i blocchi che non sono più in uso in un'unità a stato solito. La specifica del comando TRIM sta per diventare standard come parte dell'interfaccia standard AT Attachment (ATA), guidata da Technical Committee T13 dell'International Committee for information Technology Standards. – Wikipedia

Secondo la definizione, potremmo sapere che il comando TRIM contribuisce a migliorare la prestazione del SSD e ad allungare la vita di SSD.

A che tempo hai bisogno di abilitare o disabilitare TRIM su SSD

TRIM è stato abilitato come impostazione predefinita. In alcune situazioni, la funzione TRIM potrebbe essere disabilitata accidentalmente tramite uno strumento di terze parti. Per mantenere il massimo delle prestazioni del SSD, dovresti controllare se TRIM è abilitato e poi attivarlo di nuovo se non lo è.

Anche se l'uso di TRIM assicura le alte prestazioni del SSD, elimina la possibilità di recupero dati sul dispositivo perché cancella completamente i blocchi di dati quando si eseguono operazioni di "Elimina". Questo è il motivo per cui così tanti utenti vogliono disabilitare TRIM per rendere i loro dati recuperabili.

Se vuoi controllare se TRIM è abilitato, voui abilitare TRIM o disabilitare TRIM, troverai il modo adeguato nella parte seguente. 

Come abilitare o disabilitare TRIM SSD Windows 11/10

È possibile controllare e gestire la funzione TRIM sul proprio SSD con l'aiuto di prompt dei comandi o di uno strumento di terze parti. Tramite prompt dei comandi, è necessario inserire i comandi TRIM appropriati per controllare, abilitare o disabilitare TRIM. Con il software di terze parti, puoi vedere direttamente se TRIM è attivo dall'interfaccia software e abilitare o disabilitare TRIM premendo il pulsante. Scegli il modo che preferisci da applicare.

Metodo 1. Gestire TRIM su SSD con prompt dei comandi

Se non sei sicuro che TRIM sia in esecuzione o meno, puoi fare il controllo prima. 

Per verificare se TRIM è attivo:

Passo 1. Sulla barra di ricerca, digitare CMD.

Passo 2. Aprire la finestra di prompt dei comandi come amministratore.

Passo 3. Digitare il comando: fsutil behavior query DisableDeleteNotify sulla finestra.

Se il risultato della query è DisableDeleteNotify = 0, la funzione TRIM è abilitata. Se l'uscita è DisableDeleteNotify = 1, TRIM è disattivato attualmente sul dispositivo. 

Per abilitare TRIM SSD Windows 11/10:

Passo 1. Sulla barra di ricerca, digitare CMD.

Passo 2. Aprire la finestra di prompt dei comandi come amministratore.

Passo 3. Digitare il comando: fsutil behavior set DisableDeleteNotify 0 sulla finestra.

Per disabilitare TRIM Windows, basta sostituire 0 con 1.

Metodo 2. Gestire TRIM su SSD con software EaseUS

Se stai cercando un modo più facile per attivare o disattivare TRIM, puoi usare un gratuito software recupero dati – EaseUS Data Recovery Wizard. Sebbene EaseUS Data Recovery Wizard sia stato progettato per il recupero dei dati, è possibile applicarlo anche per verificare se TRIM è abilitato o per abilitare/disabilitare TRIM sull'unità SSD.

Passo 1. Lanciare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer. (Se hai un SSD esterno, collegarlo al computer.)

Passo 2. Cliccare Impossibile trovare la posizione.

installare EaseUS Data Recovery Wizard

Passo 3. Nella nuova finestra, si può vedere se TRIM sia abilitato o disabilitato.

abilitare o disabilitare TRIM con il software recupero dati

Conclusione

L'abilitazione di TRIM assicura le eccellenti prestazioni delle unità SSD. Ma una volta che si perdono i dati sull'unità SSD con TRIM attivato, si perdono per sempre. Disabilitare TRIM riduce le prestazioni delle unità SSD. Tuttavia, offre la possibilità di recuperare i dati quando si eliminano accidentalmente i file dal dispositivo. Ogni scelta ha i suoi vantaggi e svantaggi, è possibile determinare se attivarla o meno in base alla propria priorità.

Recensioni dei Prodotti

TrustScore 4.7 | 323 recensioni
  • EaseUS Data Recovery Wizard è un potente software di ripristino del sistema, progettato per recuperare file cancellati accidentalmente, dati persi a causa di malware.

    Scopri di Più
  • EaseUS Data Recovery Wizard è il migliore software di recupero dati che abbiamo visto. Non è perfetto, in parte perché la tecnologia del disco avanzata di oggi rende il recupero dei dati abbastanza difficile.

    Scopri di Più
  • EaseUS Data Recovery Wizard Pro ha una reputazione come uno dei migliori programmi software di recupero dati sul mercato. Viene fornito con una selezione di funzionalità avanzate, tra cui ripristino di partizioni, ripristino di unità formattate e riparazione di file danneggiati.

    Scopri di Più