> Soluzioni > Recupero dei File > Come Visualizzare la Cache in Google Chrome

Come Visualizzare la Cache in Google Chrome

18/06/2021 Modificato da Elsa in Recupero dei File

Sommario:

Ecco le soluzioni complete per visualizzare o recuperare immagini, video, script e file temporanei visualizzati in precedenza su una pagina Web in Google Chrome. Inoltre, per recuperare i file cache Chrome cancellati o persi, è consigliato altamente il software di recupero dati - EaseUS Data Recovery Wizard.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Domanda: "Circa una settimana fa, ho visto delle belle immagini su una pagina web, ma non le ho salvato. C'è un modo per trovarli nella cache e recuperarli con facilità?"

A cosa serve la cache in Google Chrome?

Come nel caso suddetto, ti capita il bisogno di visualizzare o recuperare un logo aziendale, un'immagine, un video online o altri contenuti che hai visto in passato su tale pagina web in Google Chrome. Per fortuna, la cartella cache rende possibile e facile il recupero dei dati temporanei da Google Chrome. Per velocizzare l'accesso ai siti web, Google Chrome crea una cache sul tuo computer. La cache del browser contiene informazioni dai siti Internet che hai visitato. Quindi puoi visualizzare o recuperare facilmente i file Internet temporanei dalla cache.

Qui, ti presenterei il tutorial complessivo che riguarda come visualizzare e recuperare i file della cache di Google Chrome. Sono sicuro che alla fine potresti risolvere il tuo problema.

Come trovare file cache Chrome in modo facile

Ci sono diversi metodi per accedere ai file cache, potresti scegliere quello più adatto alla tua situazione.

Metodo 1. Visitare chrome: //cache/ in Chrome 65

Puoi visualizzare le cache di Chrome visitando chrome://cache e chrome://view-http-cache. Ma funziona esclusivamente per Google Chrome 65.

Passaggio 1. Fare clic sulla barra degli indirizzi nella parte superiore della finestra di Google Chrome, digitare "Informazioni su: cache" nella casella e premere "Invio". Apparirà una pagina con un elenco di file memorizzati nella cache e i loro indirizzi.

Passaggio 2. Premere i tasti "Ctrl + F" sulla tastiera per aprire la barra di ricerca.

Passaggio 3. Nella casella di ricerca digitare una parte del nome o dell'indirizzo di un file memorizzato nella cache e premere "Invio" per trovarlo. Continuare a premere "Invio" per scorrere tutti i risultati corrispondenti.

Passaggio 4. Selezionare e copiare l'indirizzo completo del file che desideri. Quindi, aprire l'indirizzo in Chrome e premere "Invio" per caricare il file dalla cache.

Passaggio 5. Fare clic destro su immagine, pagina o script di destinazione e poi selezionare "Salva come" per salvarli nella cache sul computer.

Metodo 2. Trovare la cache utilizzando estensione Chrome

Se stai utilizzando Chrome 66, la soluzione precedente non ti funziona. Potresti rivolgerti all'uso di estensione di Chrome per visualizzare i file della cache in Google.

Passaggio 1. Aprire il browser Chrome ed andare al Chrome Web Store.

Passaggio 2. Cercare "Web Cache Viewer" e aggiungerlo al tuo browser. Dopo l'installazione, puoi fare clic destro su qualsiasi collegamento Web in Chrome e scegliere "Visualizzatore cache Web". In seguito, potresti trovare la pagina memorizzata nella cache tramite Wayback Machine o l'archivio Google.

Metodo 3. Aprire o recuperare file cache Chrome con EaseUS Data Recovery Wizard

Se le prime due soluzioni non funzionano, puoi comunque avere l'ultima possibilità di visualizzare e recuperare i file della cache di Chrome utilizzando un programma affidabile di terze parti. Poiché i file della cache non hanno estensione, non è possibile visualizzarli direttamente a meno che non si utilizzi un visualizzatore di cache.

In generale, il visualizzatore della cache Chrome è destinato per individuare e leggere la cartella cache. Certo, è richiesto di avere la cartella cache sul tuo computer. Ecco il percorso della cache di Chrome in Windows 10:
C:\Users\Username\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\Default\Cache.

Se hai perso la cache per caso, non preoccuparti, potresti utilizzare un software di recupero dati che ti consente di ripristinare nuovamente la cartella importante.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Recuperare file cache di Chrome con EaseUS Data Recovery Wizard:

Uno. Installare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer, selezionare una posizione dove hai perso file, e cliccare “Scansione”.

installare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer

Due. Il software comincia una scansione per cercare file attuali o persi sul computer.

la scansione contribuisce a cercare file persi

Tre. Puoi visualizzare in anteprima i file trovati e recuperarli facendo clic sul pulsante “Recupera”.

recuperare file recuperabili

Dopo il ripristino dei file cache, puoi utilizzare un visualizzatore di cache gratuito per aprirli. ChromeCacheView è un software di terze parti disponibile per Windows per visualizzare la cache da Google Chrome. Tieni presente che se cancelli la cache del browser Web, nello stesso tempo la pagina Web memorizzata nella cache scomparirà anche per sempre.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi