> Soluzioni > Recupero di Formattazione > Recupera Master File Table Danneggiato. CHKDSK Errore Interrotto

Recupera Master File Table Danneggiato. CHKDSK Errore Interrotto

19/05/2021 Modificato da Grazia in Recupero di Formattazione

Sommario:

Ottenere tabella file master corrotti, CHKDSK interrotto o Windows non può recuperare l'errore Tabella file master? Scarica e prova EaseUS software di recupero file per ripristinare la tabella file master corrotto e recuperare i tuoi dati con facilità.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

"Tabella file master danneggiata. Windows non può recuperare la tabella file master. CHKDSK interrotto"

"Ho usato un Seagate HDD con una partizione NTFS nel mio computer portatile ACER per salvare i dati. Funziona bene in questi ultimi due anni. Ma questa mattina quando ho acceso il computer, Ottengo l'errore "Tabella di file master corrotti. Windows tenterà di recuperare la tabella dei file master dal disco. Windows non può recuperare la tabella dei file master. CHKDSK abortito." Ora non mi è permesso di accedere all'unità più. Quando provo, si legge."E:\ non è accessibile. Il file o directory è danneggiato e illeggibile." Qualcuno può suggerire un metodo per il recupero dati o MFT così posso almeno ottenere una copia?"

La tabella file master è il file più critico in un file system NTFS. Tiene traccia di tutti i file sul volume, nonché la loro posizione logica nelle cartelle, la posizione fisica sul disco rigido e i metadati relativi al file. Se la tabella dei file master viene danneggiata, i file nel volume del file system NTFS saranno inaccessibili.

I motivi comuni per la corruzione della tabella file master sono:

  • Arresto anomalo del sistema Windows
  • Malware e attacchi di virus per MFT
  • Molti settori danneggiati sul disco rigido
  • Arresto anomalo o malfunzionamento dell'applicazione
  • Estrarre il disco esterno in modo errato

Quando si verifica una situazione del genere, è possibile eseguire CHKDSK in modalità di riparazione per controllare e riparare i settori danneggiati per risolvere questo problema. Quando si verifica una situazione del genere e si tenta di eseguire CHKDSK per risolvere il problema, ma nella maggior parte dei casi, non sarà di aiuto e non verrà richiesto "Tabella dei file master danneggiata. Windows tenterà di ripristinare la tabella dei file master dal disco. Windows non può recuperare la tabella dei file master . CHKDSK interrotto ". Allora come puoi riparare la tabella dei file master quando Windows non è in grado di ripristinarla. Continua a leggere e verifica i seguenti approcci pratici.

Correggere l'errore "Tabella file master danneggiata" in Windows 10/8/7 e recupera i dati

Nota:
La formattazione del disco rigido è uno dei metodi, quindi prima di provare le correzioni di seguito, è necessario eseguire il backup del disco rigido per evitare perdite di dati impreviste.

Soluzione 1. Riparare la tabella file master danneggiata con l'utilità CHKDSK

1. Fare clic destro sul disco rigido con una tabella di file master danneggiata e scegliere "Proprietà".

2. Fare clic su "Strumenti" > "Controlla". E scegli "Analizza unità".

Se CHDKS viene interrotto, passare alla soluzione 2.

Soluzione 2. Utilizzare il comando FixMbr per riparare MFT

1. Accedere alla schermata delle opzioni di ripristino del sistema. Collegare un'unità USB avviabile al computer, riavviare il PC e premere continuamente F2 o F8 per accedere alla configurazione del BIOS. Andare alla colonna Avvio o Avvio e impostare il computer per l'avvio dalla nuova unità. Salva le modifiche e riavvia il PC.

2. Seguire il messaggio sullo schermo e selezionare "Ripara il computer" quando si arriva alla finestra Opzioni ripristino di sistema.

3. Selezionare "Prompt dei comandi" per aprire una finestra del prompt dei comandi. Digita bootrec.exe e premi Invio.

Il parametro/FixMbr consente la riparazione di un Master Boot Record danneggiato.

Soluzione 3. Recuperare i dati e formattare l'unità

Se le correzioni precedenti non possono risolvere il problema "Tabella file master danneggiata. Windows non può recuperare la tabella file master. CHKDSK interrotto", l'ultima prova è formattare il disco rigido per renderlo accessibile e utilizzabile. Ma per evitare la perdita di dati, è necessario recuperare i dati dalla partizione danneggiata con un software di recupero del disco rigido professionale in anticipo.

Come recuperare i dati dal disco rigido danneggiato

Qui, ti consigliamo vivamente di provare EaseUS Data Recovery Wizard, che funziona eccezionalmente bene per recuperare file da un disco rigido danneggiato o da un disco grezzo in Windows 10/8/7 o qualsiasi altra versione precedente. È anche in grado di recuperare i dati persi da vari supporti di archiviazione come unità flash USB, SSD, HDD, scheda CF/SD e così via a causa di formattazione, cancellazione, perdita di partizioni, crash dell'applicazione/sistema, attacco di virus, ecc.

Fare clic sul pulsante seguente per ottenere questo strumento di recupero dati facile da usare. Quindi seguire i passaggi seguenti per recuperare i dati dal disco rigido con tabella file master danneggiata.

Uno. Selezionare la partizionare dove hai perso dati
 
Se hai perso dati su hard disk esterno, chiavetta USB o la scheda SD, collegare il tuo dispositivo al computer. 
 
installare software di recupero dati EaseUS
Due. Attivare il software di recupero dati e scansionare dati persi
 
1. Attivare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer.
2. Selezionare il dispositivo, la partizione o la cartella dove hai perso dati.
3. Cliccare “Scansione” per iniziare una scansione.
 
la scansione contribuisce a cercare file persi
 
Tre. Visualizzare e recuperare dati
 
1. Dopo la scansione, puoi visualizzare l’anteprima con queste opzioni:
 
  • File eliminati: tutti i dati cancellati vengono mostrati sotto questo opzione.
  • Disco( con il nome del dispositivo): file nascosti, dati inaccessibili.
  • Partizione persa: hard drive formattato o partizione cancellata.
  • Più file persi: tutti i file che perdono nome o percorso.
2. Alla fine, puoi visualizzare l’anteprima dei dati trovati e recuperarli cliccando “Recupera”.
 
recuperare file trovati
 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi