Download di Windows 11 senza TPM 2.0 [Guida all'installazione di Windows 11]

Anna

Anna 19/07/2021 Modificato Gestione della Partizione

 
 

Sommario:

È ancora possibile avere Windows 11 anche se il tuo computer non ha il TPM 2.0 abilitato. Segui questa guida per capire come bypassare il requisito TPM 2.0 e scaricare Windows 11 senza TPM 2.0

  • Processore: è richiesto un processore o System on a chip (SoC) da 64 bit con frequenza di minimo 1 gigahertz (GHz) e almeno 2 core
  • Memoria: almeno 4 GB RAM
  • Archiviazione: dispositivo di memorizzazione di dimensioni pari o superiori a 64 GB
  • Firmware del Sistema: UEFI con supporto al Secure Boot
  • TPM: Trusted Platform Module (TPM) version 2.0
  • Scheda Grafica: compatibile con DirectX 12 / WDDM 2.x
  • Schermo: >9” con risoluzione HD ( almeno 720p)
  • Connessione a Internet: per il setup di Windows 11 Home è richiesto un account Microsoft e una connessione internet

Per quanto riguarda i requisiti minimi di sistema per Windows 11, i più stringenti sono principalmente la richiesta di un firmware UEFI con Secure Boot e un chip TPM 2.0. Anche se alcuni vecchi dispositivi sono in grado di rispettare la specifica del firmware UEFI, la loro versione TPM e solitamente la 1.0. Questi dispositivi ai quali manca il requisito minimo del TPM 2.0 possono comunque installare l'aggiornamento a Windows 11? C'è un modo per bypassare la specifica del TPM 2.0 e ricevere l’aggiornamento gratuito da Windows 11 da Windows 10? Qui ti proponiamo una valida soluzione

Come configurare il tuo PC per essere aggiornabile a Windows 11 secondo tutti requisiti richiesti eccetto il TPM 2.0

Prima di andare avanti dobbiamo essere sicuri che il tuo dispositivo rispetti altri 7 requisiti minimi. EaseUS Windows 11 Upgrade Checker ti può aiutare a effettuare un pre-controllo. Questo strumento può farti vedere tutti i tuoi componenti compatibili e incompatibili.

Passo 1. Apri la pagina di EaseUS Windows 11 checker. Clicca su "Verifica Gratis".

Passo 2. Apri il programma e clicca "Controlla Ora".

verificare windows 11

Passo 3. Dovrebbe dunque apparire come risultato una pagina con le compatibilità. Si tratta di una lista con tutti gli elementi compatibili e non compatibili.

controllare windows 11

Nel caso in cui il risultato del test per Modalità di avvio(attuale BIOS Legacy), Tipo di partizione del disco (attualmente MBR) e Avvio sicuro (attualmente disabilitato) non siano compatibili, puoi fare alcune modifiche al tuo computer con l'aiuto di EaseUS Partition Master, il partition manager di terze parti più raccomandato.

***Siccome il firmware UEFI si basa e utilizza dischi GPT, puoi modificare il tuo computer per supportare l'UEFI convertendo il disco corrente da MBR a GPT.

Passo 1. Scarica e avvia EaseUS Partition Master sul tuo computer Windows

installare EaseUS Partition Master

Passo 2. Clicca col tasto destro sul disco che vuoi convertire e seleziona "Converti in GPT".

convertire MBR in GPT

Passo 3. Quindi, trova e clicca su "Esegui 1 operazione" sulla barra degli strumenti e seleziona "Applica" per iniziare la conversione.

salvare la modifica

Come bypassare il requisito TPM 2.0 quando si installa Windows 11

Se hai provato a installare Windows 11 da una memoria USB su un PC o laptop incompatibile, riceverai un errore "Questo PC non può eseguire Windows 11" durante il processo d'istallazione. Come abbiamo già detto, se il tuo PC non può eseguire Windows 11, questo potrebbe dipendere dal fatto che il tuo sistema le due impostazioni di sicurezza di cui abbiamo parlato attive, il UEFI Secure Boot e il TPM 2.0.

Questo non sarà più un problema, poiché EaseUS Partition Master può aiutarti ad abilitare il UEFI secure boot e il metodo che spiegheremo di seguito ti permetterà di bypassare la richiesta del TMP 2.0 e quindi di far installare subito Windows 11.

Passo 1. Quando appare l'errore "Questo PC non può eseguire Windows 11" , fai click sul pulsante indietro nella finestra di dialogo di Windows Setup come mostrato qui sotto.

questo PC non può eseguire Windows 11

Passo 2. PremiShift+F10 per aprire un Prompt dei Comandi.

Passo 3. Nella finestra del Prompt dei Comandi scrivi regedit e premi invio. Questo ti permetterà di aprire facilmente il registro di sistema di Windows.

Passo 3. Spostati nel percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup. Lì, fai click su Edit > New > Key per creare una nuova chiave di nome LabConfig.

Passo 4. All'interno di LabConfig, fai click destro su una posizione bianca e fai click su New > DWORD (32-bit) Value.

Passo 5. Ora dagli come nome BypassTPMCheck.

bypassare tpm 2.0 nella finestra del registro

Passo 6. Fai click destro su di essa e seleziona l'opzione Modifica… per editare il valore di DWORD.

Passo 7. Ora assegnagli un valore pari a 00000001 e premi OK.

Passo 8. Ora avrai due valori DWORD all'interno della chiave LabConfig. Puoi vedere in questa cattura schermo come dovrebbe apparire:

Passo 9. Ora chiudi sia il registro che il prompt dei comandi di windows e torna alla procedura d'installazione, segiu le istruzioni per completare l'installazione di Windows 11 sul tuo PC.

Importante
Similmente, dovrai creare un altro valore DWORD per bypassare il requisito di Windows 11 riguardo il Secure Boot se il tuo pc non supporta nemmeno il Secure Boot. Per fare questo crea un nuovo valore e chiamalo BypassSecureBootCheck. Poi esattamente come abbiamo fatto sopra, dagli come valore 00000001 e premi OK.

Video Tutorial

gestione partizioni

Come partizionare un disco rigido su Windows 10/8/7

Come possiamo aiutarti

Trova le risposte alle domande più comuni.