> Soluzioni > Recupero Dati  > Nuova minaccia Bad Rabbit: proteggere i dati dall'attacco Bad Rabbit

Nuova minaccia Bad Rabbit: proteggere i dati dall'attacco Bad Rabbit

12/05/2021 Modificato da Elsa in Recupero Dati 

Sommario:

Dopo WannaCry e Petya, un nuovo virus ransomware – Bad Rabbit apparisce in alcuni paesi europei, tra cui, Russia, Ucraina, Turchia e Germania. Fortunatamente, l’Italia non ci sono tanti utenti hanno perso dati a causa di questo ransomware. Ma per proteggere in anticipo i dati, cosa si può fare? Se uno incontra l’attacco da Bad Rabbit, ci sono alcune soluzioni per recuperare i file bloccato? Segui questo articolo, ti offrimao una risposta!

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Ransomware Bad Rabbit

Bad Rabbit è un nuovo ransomware che hai colpito alcune aziende in Europa cifrando i file e blocando l’accesso dei file per chiedere pagamento, nell’ambito del modo di diffondersi il modo di chiedere riscatto, ci sono alcune similitudine tra Bad Rabbit e Petya.

la richiesta di bad rabbit

Come si diffonde

Ransomware Bad Rabbit si diffende in modo “drive-by-download”, quando si aggiorna uno programma in Windows, come Adobe Flash Player, il virus installa come programma allegato. Tranne a questo modo, il virus anche nasconde nel file sul web, se gli utenti  hanno impostato le credenziali di accesso vengono eseguito il tool Mimikatz che permette di scoprire la password. Bad Rabbit ha una dozzina di modi di cancellare o cifrare i file per chiedere riscatto – 0,05 Bitcoin (Circa 246 Euro).

Come proteggere i dati dall’attacco Bad Rabbit?

Quando apri un file sul computer, lo schermo mostra una frase: “Il tuo file è crittografato”, il che significa il tuo computer è colpito da ransomware. Bad Rabbit è un ransomware che utilizza lo stesso modo crittografando i file per chiedere ristacco. Fino ad ora, oltra 200 organizzazioni sono colpito da Bad Rabbit, tra cui, la metropolitana di Kiev e l’aeroporto di Odessa sono anche colpiti da Bad Rabbit. 

Come proteggere i dati dall’attacco Bad Rabbit in anticipo? Il miglior metodo è di eseguire un backup in una posizione senza rete, come un backup di dati in un disco rigido o una scheda di memoria. Preferisci copiare i file uno per uno o copiarli tutti in una volta? Ti raccomandiamo un software di fare un backup in modo facile – EaseUS Todo Backup, il quale si dedica a eseguire un backup dei dati, file, sistem, ecc. Inotre, se voglia clonare il sistema o il disco rigido, EaseUS Todo Backup può offrirti aiuto. Il processo di fare il backup è semplice, per prima cosa, devi scaricare il software di EaseUS, e poi seleziona i file che desideri copiare, di seguito, scegli una posizione di salvare i dati di backup. È facile da usare, vai a provarlo per evitare l’attacco Bad Rabbit!

Si può recuperare dati bloccati dopo l’attacco Bad Rabbit?

Se si possa ripristinare i file bloccati, non ha mai bisogno di pagare il riscatto, in realtà è difficile recuperare file crittografati. Il virus Bad Rabbit è simile a quello Wanna Cry, tutti e due crittografanno i file e poi cancellano i file originali, possiamo provare a recuperare file originale cancellato usando un software professionale di recupero dati persi o cancellati.

EaseUS Data Recovery Wizard è un software che contribuisce a recuparare dati cancellati o persi, come in caso di vuotare il cestino, o formattare un disco, ecc. Ti offriamo l’intero processo di recuperare usando software di recupero dati di EaseUS.

Passo 1. Selezionare una posizione dell’unità di memoria che hai perso i dati e fare un clic su ‘Scansione’.

indicare dove i dati sono persi dopo l'attacco di virus

Passo 2. EaseUS Data Recovery Wizard scansiona il disco velocemente per trovare i dati.

il software esegue la scansione del disco

Passo 3. Selezionare i file che vuoi recuperare da tipi di file dai risultati di scansione. Cliccare "Recupera" per recuperare i file selezionati. è meglio scegliere una posizione diversa al posto del disco rigido originale per evitare di sovrascrivere i dati.

ripristinare i file cancellati dopo l'attacco di virus

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi