> Soluzioni > Recupero Dati  > Windows 10 si riavvia invece di spegnersi

Windows 10 si riavvia invece di spegnersi

12/05/2021 Modificato da Elsa in Recupero Dati 

Sommario:

In questo articolo, ti introdurremo un software professionale per correggere l'errore Windows 10 si riavvia invece di spegnersi o Windows 10 si riavvia automaticamente. Se hai incontrato questo errore, continua a leggere il testo.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Hai mai incontrato questa situazione: quando fai clic su "Arresta", Windows 10 si riavvia automaticamente. Secondo molti utenti di computer, spesso si lamentano del fatto che il loro Windows 10 si riavvia dopo aver cliccato su Arresta dal menu Start.

Questo è davvero confuso e anche fastidioso. Per fortuna, abbiamo le risoluzioni per voi. Puoi seguire pazientemente i semplici passi per risolvere il problema. E se la risoluzione precedente non ha risolto il problema, prova l'altra.

Metodo 1. Disabilitare la funzione di avvio rapido

Disabilitare la funzione di avvio è il modo più rapido per risolvere il problema di Windows 10 si riavvia inveve di spegnersi. Segui i semplici passaggi per eliminare questo errore:

  • Premere Windows + I ad aprire la finestra di Impostazioni
  • Cliccare Sistema
  • Cliccare Alimentazione e sospensione > Impostazioni correlate
  • Selezionare Specifica cosa avviene quando si preme il pulsante di alimentazione
  • Cliccare Modifica le impostazione attualmente non disponibili
  • Annullare l'opzione Attiva avvio rapido e cliccare Salva cambiamenti.

Se il prima metodo non risolve il problema, ricorri al secondo metodo. 

Metodo 2. Eseguire un arresto completo

La funzione Avvio rapido non spegne completamente il computer per ridurre il tempo di avvio. Invece, iberna la sessione del kernel, il che rende Windows 10 non può spegnersi. Pertanto, per risolvere il problema in questo caso, è possibile eseguire un arresto completo del computer. Ci sono due modi per eseguire un arresto completo in Windows 10.
 
Opzione 1. Utilizzare il tasto Maiusc

Quando fai clic su "Arresta" nel menu Start, premi contemporaneamente il tasto "Maiusc" per spegnere completamente il computer.

Opzione 2. Usare CMD

Passaggio 1. Fare clic sul pulsante "Start" e digitare cmd.

Passaggio 2. Fare clic destro su "Prompt dei comandi" e scegliere "Esegui come amministratore".

Passaggio 3. Immettere il comando shutdown /s /f /t 0.

Metodo 3. Eseguire Risoluzione problemi

Alcuni utenti non possono chiudere Windows 10 durante l'aggiornamento. Se ti trovi in una situazione del genere, puoi eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows per risolvere i problemi che ti impediscono di aggiornare Windows.

Passaggio 1. Fare clic sul pulsante "Start" e digitare risoluzione problemi.

Passaggio 2. Nel risultato, scegliere "Risoluzione problemi".

Passaggio 3. Nella sezione "Rendi operativo", fare clic su "Windows Update".

Passaggio 4. Fare clic su "Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi".

risoluzione dei problemi

Metodo 4. Eseguire lo strumento Controllo file di sistema di Windows

Se alcuni dei file di sistema di Windows sono danneggiati sul tuo computer, sicuramente incontrerai problemi, ad esempio, "manca una partizione di unità richiesta". Lo strumento Controllo file di sistema di Windows integrato è in grado di controllare e riparare file di sistema mancanti o danneggiati, il che potrebbe aiutarti a correggere "Windows 10 non si spegne".

Passaggio 1. Fare clic sul pulsante "Start" e digitare cmd.

Passaggio 2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su "Prompt dei comandi" e scegliere "Esegui come amministratore".

Passaggio 3. Immettere il comando sfc /scannow.

Metodo 5. Avviare il computer in modalità provvisoria e annallare Avvio automatico

  • Premere continuamente F8 prima che appaia il logo di Windows;
  • Rilasciare F8 finché non appare il menu di avvio e scegliere Modalità provvisoria;
  • Avviare il computer dalla modalità provvisoria e passare alla ricerca dopo l'avvio di Windows;
  • Digitare: sysdm.cpl e aprire sysdm.cpl;
  • Fare clic su Avanzate > Impostazioni in Avvio e Recupero;
  • Deselezionare Riavvia automaticamente;
  • Fare clic su OK e riavviare il computer.

Metodo 6. Modificare le impostazioni del BIOS

Come accennato, Windows 10 potrebbe non spegnersi a causa di problemi del BIOS, che si tratti di impostazioni errate o danneggiate. Puoi prima ripristinare il tuo BIOS come predefinito. Poiché il modo per ripristinare il BIOS varia a seconda del produttore della scheda madre, puoi controllare il manuale della scheda madre per fare le cose.

Se nessuno dei metodi introdotti aiuta a risolvere il problema "Impossibile chiudere Windows 10", dovresti considerare di sostituire la scheda madre del tuo computer.

Suggerimenti di recuperare dati persi durante la correzione

Quando il computer non può spegnersi, è spesso accompagnata da una perdita di dati. Se hai il bisogno di recuperare i file persi, prova a usare EaseUS Data Recovery Wizard – un software professionale di recuperare dati persi.

1.Scaricare e installare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer.

2.Utilizzare questo programma per cercare i file persi e recuperarli.

Selezionare una partizione, un hard disk o una cartella specifica dove hai perso dati e cliccare il pulsante “Scansione”.

Dopo la scansione, puoi visualizzare in anteprima i dati trovati.

scansionare la posizione selezionato per cercare file persi

Cliccare il pulsante “Recupera” per recuperare dati.

recuperare dati trovati
 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi