> Soluzioni > Recupero Dati  > Riparare il Ripristino automatico di Windows 10/8.1/8

Riparare il Ripristino automatico di Windows 10/8.1/8

01/03/2019 Modificato da Lucas in Recupero Dati 

Sommario:

Troverai le soluzioni per riparare il Ripristino Automatico di Windows 10/8.1/8. Provi queste soluzioni per fermare il loop del ripristino automaticao di Windows all’avvio e risolvere il problema di 'Preparazione del ripristino automatico' o 'Ripristino automatico non è riuscito a ripristinare il PC'.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Bloccato al loop di ripristino automatico di Windows, come risolvere questo problema?

Già da un pò di tempo il mio Windows 10 PC è stato bloccato al loop di Ripristino automatico. Quando avvio il laptop, appare una schermata ‘Ripristino, Windows non è stato caricato correttamente’ e poi riavvia, così ripete per sempre.

Il problema di Ripristino automatico di Windows

Il ripristino automatico è una funzionalità disegnata per risolvere problemi di Windows. Ma in qualche condizioni, il programma non funziona priprio e ferma alla schermata di ripristino automatico di Windows. Secondo gli utenti, ci sono due problemi più comuni del loop di ripristino automatico di Windows 10/8.1/8:

  • Windows riavvia e bloccato alla schermata di ‘’Preparazione del ripristino automatico’’.
  • Il ripristino automatico di Windows non riesce a risoleve problema, e viene fuori l’errore ‘‘Ripristino automatico non è riuscito a ripristinare il PC’’.

ripristino automatico di windows

Quanto il computer non è riuscito ad avviare in modo corretto, puoi provare le soluzioni seguite per risolvere questo problema.

Soluzioni rapide per riparare il loop di Ripristino automatico di Windows

1. Rimuovere il disco supplementare o il dispositivo di memoria esterno.

2. Rimuovere il tuo RAM.

3. Disabilitare l’opzione di protezione antimalware ad esecuzione anticipata.
Per risolvere l’errore di ‘non è riuscito a ripristinare il PC’, alcuni utenti cosigliano di disabilitare la protezione antimalware ad esecuzione anticipata. Quando appare la shcermata del riavvio, selezioni Vissualizza opzioni di ripritinare avanzate > Impostazioni di avvio. Adesso il tuo pc dovrebbe riavviare e ti da una lista di opzioni, scegli Disabilita protezione antimalware ad esecuzione anticipata. Riavvia il computer e controlli se il problema è stato risolto.

opzioni avanzate di windows

4. Eliminare i file corrotti.
Dicono gli altri utenti che sono i file corrotti hanno causato il problema di avvio, adesso vediamo se questa è la ragione.
Passo 1. Dalle opzioni avanzate, scegli il Prompt dei comandi.
Passo 2. Inserire: C: cd Windows\System32\LogFiles\Srt. SrtTrail.txt poi Invio.
Se appare qualcosa come l’immagine, vuol dire che il file per l’avvio è corrotto, andare alla locazione specificata per eliminarlo.

i file per l'avvio sono corrotti

Nota: Se ci sono vari file corrotti, in questo caso devi andare ad ogni cartelle specificate per effettuare le eliminazioni.

Queste sono le soluzioni rapide per risolvere il ripristino automatico di Windows 10/8.1/8, se il problema non è stato ancora risolto, si prega di provare i passi seguiti

Altri metodi per riparare il loop di ripristino automatico di windows 10/8.1/8

Metodo 1. Riparare manualmente il MBR e ricostruire il BCD

Windows non riesce ad avviare se il MRD e i dati della configuarazione di avvio(BCD ) sono persi, corrotti oppure non sono stati configurati correttamenti. Entri alla sezione di opzioni avanzate > Prompt dei comandi, eseguire i 3 comandi in ordine:

bootrec.exe /rebuildbcd
bootrec.exe /fixmbr
bootrec.exe /fixboot

Metodo 2. Ripristinare il sistema

Se ancora non riesci a risolvere il problema, c’è un’altra cosa da provare - riprisitnare il sistema. Nella sezione di opzioni avanzate, selezioni il Ripristino del sistema. Segui l’istruzione per completare il processo e il sistema sarà tornato ad un punto di ripristino precendente.

Se tutte le soluzioni non sono stati utili, ti raccomandiamo di utilizzare un software di recupero datiEaseUS Date Recovery Wizared Pro win Bootable Media per recuperare i dati quando il sistema operativo Windows 10/8/7/Vista non avvia.

1.Creare un disco di avvio WinPE

♦Preparazione

Un’unità USB vuota. EaseUS Data Recovery Wizard con Bootable Media ti aiuta per la creazione del disco di avvio.

♦Creazione

Collegare l’unità USB al computer, lanciare EaseUS Data Recovery Wizard con Bootable Media.
Il software rileva l’unità USB oppure CD/DVD. È possibile anche esportare i file ISO.
Selezionare l’unità USB e cliccare Procedi per creare il disco di avvio WinPE.

2.Avviare dall'unità di avvio

Collegare il drive al computer non si avvia, e impostare la sequenza di avvio nel BIOS. Di solito, per entrare nel BIOS bisogna premere il tasto F2 quando riavviare il computer.

3.Recuperare i file dal computer che non si avvia

Quando si avvia dall'unità USB, è possibile eseguire EaseUS Data Recovery Wizard dal disco di avvio WinPE.

  •    Selezionare il disco in cui da scandire per trovare i dati persi.
  •    Il software eseguire la scansione del disco.
  •    Recuperare i dati dal computer.

Dopo la scansione, è possibile prevedere i file recuperabili. Selezionare i file e cliccare Recupera per completare il processo.

prevedere i file trovati
 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi