> Soluzioni > Gestione della Partizione > I 5 migliori programmi gratuiti per la gestione di disco per Windows 10 (2019)

I 5 migliori programmi gratuiti per la gestione di disco per Windows 10 (2019)

27/08/2020 Modificato da Lucas in Gestione della Partizione

Sommario:

Qui si trovano i 5 migliori software gratuiti per la gestione di disco in 2019. Ridurre, espandere, combinare e dividere le partizioni gratuitamente con gli strumenti eccellenti per gestire le partizioni del disco.

  Scarica GratisPer Windows

 60 Milioni di Utenti

Quasi tutti i nuovi portatili e PC sono dotati di un disco da 1TB a 2TB. Se improvvisamente il computer diventa lento o l’unità C si riempie, la gestione delle partizioni del disco è un aspetto importante, in quanto consente alle persone di aumentare lo spazio su disco C e di sfruttare appieno i dischi.

La maggior parte dei sistemi operativi moderni dispongono di strumenti integrati per creare, eliminare o ridimensionare le partizioni. Ma molti utenti trovano che gli strumenti di terze parti rendono questi compiti più facili. Essi consentono di creare, eliminare, ridurre, espandere, formattare o unire le partizioni sul disco rigido, SSD o altri dispositivi di archiviazione.

Qual è quello giusto per me?

Ci sono numerosi software di partizionamento che si possono ottenere con una cerca su internet. Tuttavia, non tutte i risultati che si possono trovare sono adatti a tutti. Qui ci sono le scelte migliori che dovrebbe considerare se si vuole un software di qualità.

Questi 5 strumenti gratuiti possono soddisfare le vostre esigenze di base: creare, eliminare o ridimensionare le partizioni. Fatta eccezione per le funzioni di base, abbiamo analizzato gli strumenti dalla versatilità, la sicurezza dei dati e la facilità d’utilizzo per individuare il miglior strumento per Windows 10.

1. EaseUS Partition Master Free

EaseUS Partition Master è il programma gratuito con dotato di più funzionalità per Windows 10/8.1/8/7. Ha servito più di 10 milioni di clienti per più di 10 anni. Promette di gestire le partizioni senza alcuna perdita di dati.

EaseUS Partition Master

Questo strumento gratuito è abbastanza semplice grazie allo slider che permette di trascinare a destra o a sinistra per ridurre o espandere una partizione.

Oltre alla gestione di base della partizioni, sono supportati anche la cancellazione delle partizioni, il controllo delle partizioni, il ripristino delle partizioni perse e l’allineamento 4K dello SSD.

Ha una versione a pagamento che permette di gestire anche i dischi dinamici. L’80% delle funzioni sono presenti nelle versione Free e possono soddisfare pienamente le vostre esigenze.

Se siete alla ricerca di uno strumento gratuito e sicuro di gestione del disco per Windows, EaseUS Partition Master può essere la scelta migliore.

Pro:

  • Molto facile da utilizzare
  • Comprende molte funzioni uliti(Allineamento 4K, Clonazione e Formattazione di partizione)
  • È possibile visualizzare in anteprima le modifiche prima di applicarle

Contro:

  • Delle funzioni aggiuntive sono incluse nella versione Pro(Conversione tra GPT e MBR, e conversione tra dischi dinamici e dischi di base)
  • L’estensione del volume di sistema richiede il riavvio

2. Macrorit Disk Partition Expert

Macrorit Disk Partition Expert

L’interfaccia utente intuitiva di Macrorit Disk Partition lo rende uno dei migliori software di gestione del disco. Si tratta di un programma potente e gratuito che permette di estendere, creare e formattare una partizione, risolvere problemi di spazio su disco, gestire facilmente lo spazio su disco MBR e disco GPT(GUID partition table).

Il 65% delle funzioni sono gratuite(migrazione del sistema operativo e gestione delle partizioni)

Ha anche una versione commerciale, ma non è in grado di gestire un disco dinamico.

Offre una versione portatile, in modi da poter utilizzare senza l’installazione su PC.

Se siete alla ricerca di una versione portatile per gestire le partizioni di Windows 10, Macrorit Disk Partition deve essere presa in considerazione.

Pro:

  • Facile da usare, l’interfaccia intuitiva
  • Supporta fino a 16 TB di disk

Contro:

  • Non supporta i dischi dinamici

3. Paragon Partition Manager

Paragon partition manager

Paragon Partition Manager è un’altra utilità che supporta Windows 10. È ricco di strumenti che rendono la gestione delle partizioni molto semplice.

Il 50% delle funzioni sono gratuite(Partizionamento di base, backup e ripristino)

Ha servito milioni di persone per 25 anni con una buona reputazione.

Se siete alla ricerca di un software di una marca riconosciuta, questo software è la scelta più adatta.

Pro:

  • Convertire i file system NTFS in unità HFS+ senza la riformattazione del disco

Contro:

  • Molte funzioni sono disabilitate nella versione gratuita(pulizia del disco, migrazione dei dati)
  • Richiede la registrazione per l’acquisto del numero di serie.

4. Gparted

Gparted

Un altro programma su cui si può puntare è Gparted. È un software di gestione del disco che non solo su Windows ma anche MAC. Questo software è considerato come GNOME editor(l’ambiente di desktop composto da software gratuito e open-soure che lavora su Linux e la maggior parte dei derivati BSD).

Il programma è totalmente gratuito, ma non è la scelta per gli utenti avanzati.

Pro:

  • Non richiede un sistema operativo
  • Non richiede il riavvio per effettuare delle modifiche
  • È gratis

Contro:

  • L’avvio richiede tanto tempo perché è necessario avviare il software da unità USB
  • Non supporta i dischi dinamici, la migrazione del sistema operativo, la conversione tra MBR e GPT
  • L’interfaccia obsoleta

5. Cute Partition Manager

cute partition manager

Proprio come Gparted, anche Cute Partition Manager ha bisogno di un’unità di avvio per poter utilizzarlo. Consente di cambiare il file system di un disco, creare, gestire ed eliminare le partizioni. Ma è necessario utilizzare la tastiere durante l’intera operazione.

Sono consigliati sono agli utenti avanzati, essendo non è così facile da usare questo programma. L’interfaccia di questo software è piuttosto vecchia e non è così sicura. 

Pro:

  • Non richiede un sistema operativo
  • La dimensione del programma è davvero piccola(232KB)

Contro:

  • Nessuna interfaccia grafica. 
  • Non è facile da utilizzare(Deve inserire l’esatta dimensione della partizione che si desidera creare)
  • Nessuna funziona avanzata(Copia/spostamento dei dati tra le unità)
  Scarica GratisPer Windows

 60 Milioni di Utenti