> Soluzioni > Gestione della Partizione > Strumento Free per Formattare Sandisk

Strumento Free per Formattare Sandisk

24/04/2019 Modificato da Elsa in Gestione della Partizione

Sommario:

Questo articolo ti presenta come risolvere il problema di chiavetta Sandisk protetta da scrittura modificando il file di registro o formattando la chiavetta.

  Scarica GratisPer Windows

 60 Milioni di Utenti

Ci sono una serie di problemi comuni con le schede di memoria SanDisk e altre flash drive. Abbiamo classificato i soliti problemi sulle chiavette USB SanDisk, pen drive, micro SD card, SDHC card e SDXC card, in due gruppi corrispondenti alla loro soluzione. Questi problemi possono essere risolti sia formattando il disco o riparando manualmente il dispositivo dall'editor di registro. Controllar in quale categoria è il problema, quindi segui la guida dettagliata per far funzionare nuovamente il dispositivo SanDisk.

Problemi communi delle schavette Sandisk

Categoria 1

  • La scheda SD SanDisk non mostra la piena capacità.
  • SanDisk Cruzer 16GB non riconosciuta dalla fotocamera o dal telefono.
  • Windows non è in grado di completare la formattazione per un disco rimovibile SanDisk.

Categoria 2

  • Errore SanDisk protetta da scrittura in Windows: non può scrivere nulla.
  • Flash drive SanDisk è corrotta, inaccessibile, illeggibile, danneggiata o ha settori danneggiati.

Soluzione per categoria 1: Formattare Sandisk

Quando ha i problemi di SanDisk simili alle voci elencate nella prima categoria, scarica EaseUS Partition Master, lo strumento di formattare SanDisk più consigliato. Puoi conoscerlo meglio sulla pagina ufficiale di questo software di gestire partizione.

Guida: Formattare una chiavetta Sandisk sul sistema operativo Windows

Per la prima cosa, lancia EaseUS Patition Master, clicca la partizione che vuoi formattare e seleziona l’opzione Formatta.

selezionare la partizione da formattare

E poi, assegna una nuova etichetta della partizione, il file system (NTFS/FAT32/EXT2/EXT2/EXT3) e la dimensione del cluster alla partizione selezionata, quindi fai clic su "OK".

modificare la etichetta

Alla fine, ritorna alla pagina principale e clicca Esegui 1 operazione per inizia la formattazione.

Soluzione per categoria 2: Risolvere il problema di Sandisk protetta da scrittura tramite Regedit

Per le situazioni della seconda categoria, la semplice formattazione probabilmente non sarà sufficiente. Invece, richiederà qualche modifica manuale del Registro di sistema.

1. Riparare Sandisk protetta da scrittura

Se si tratta di rimuovere la protezione da scrittura su una scheda micro SD, ci sono tre idee per riparare una scheda SD protetta da scrittura, tra cui lo sblocco dell'interruttore di blocco, l'attivazione dell'interruttore di blocco perdita e la modifica della funzione di blocco nelle impostazioni del dispositivo mobile.

Poiché una chiavetta USB non ha un interruttore di blocco, puoi solo provare a correggere questo problema cancellando i file di registro associati. In questo modo il dispositivo può essere reinstallato dal computer, il che alzerà le impostazioni di protezione dalla scrittura. Il metodo per farlo sarà descritto al punto 2, in quanto risolverà anche quando un computer non rileva il dispositivo.

2. Riparare Sandisk non viene riconosciuta da Windows PC

La knowledgebase ufficiale SanDisk afferma che una voce di registro corrotta può causare di non essere riconosciuti i prodotti SanDisk da parte del computer. Rimuovere le chiavi di registro create al momento dell'installazione del prodotto SanDisk consentirà al computer di reinstallare completamente il dispositivo e potrebbe risolvere il problema.

Uno. Effettuare un backup del registro

1. Scollegare il dispositivo dalla porta USB.

2. Eseguire regedit.

  • Windows XP: Vai su "Start" > "Esegui", digita regedit e poi clicca su "OK".
  • Windows 7, 8 e Vista: Fai clic sul pulsante Start, digita regedit nella casella di ricerca, quindi premi Invio.
  • Windows 10: Premi contemporaneamente il pulsante Windows e il pulsante R, digita regedit sulla barra di Esegui per aprire l’applicazione Editor del Registro di sistema.

3. Sulla pagina di registro, clic File > Esporta.

4. Nomina il file SNDK.reg e salvalo sul desktop.

Se incontri alcuni problemi dopo la modifica del registro di sistema, è possibile ripristinare il backup seguendo i passaggi da 1 a 3 scegliendo invece File > Importa. Scegliere il file SNDK.reg di cui è stato eseguito il backup, consentine l'importazione, quindi riavvia il PC.

Due. Rimuovere Sandisk info dal registro

ATTENZIONE: Non eliminare le chiavi di registro diverse da quelle che includono VID_0781, le chiavi del dispositivo SanDisk. L'eliminazione di chiavi di registro importanti può causare problemi di avvio e altri malfunzionamenti del sistema.

1.Sulla pagina principale del Editor del registro di sistema, clicca Modifica > Trova.

2. Digita VID_0781 e clicca Trova Successivo.

3. Fai clic sulla chiave di registro evidenziata e seleziona "Elimina".

4. Premi il tasto F3 per trovare la chiave di registro successiva che include VID_0781.

5. Fai clic sulla chiave di registro evidenziata e selezionare " Elimina ".

6. Ripeti questa procedura fino a quando la ricerca non ottiene alcun risultato.

NOTA: In Windows 7, 8 e Vista, alcune chiavi di registro possono essere protette e non possono essere eliminate. È sufficiente saltare queste chiavi se ricevi il messaggio che la chiave non può essere eliminata.

7. Una volta che tutte le chiavi di registro contenenti VID_0781 sono state cancellate, riavvia il computer.

8. Collega il dispositivo al computer al termine del riavvio. Il dispositivo verrà reinstallato.

Se si hanno problemi a completare questo processo, c'è un altro modo per cercare di riparare una chiavetta USB che non è riconosciuta in un altro modo.

  Scarica GratisPer Windows

 60 Milioni di Utenti