> Soluzioni > Recupero Dati  > Ripara errore che Nessun supporto nel dispositivo specificato

Ripara errore che Nessun supporto nel dispositivo specificato

12/05/2021 Modificato da Grazia in Recupero Dati 

Sommario:

Qui, una guida di 2 passo mostra come riparare Non c'è media nel dispositivo specificato senza perdere i dati. Prova la guida per risolvere questo problema quando si verifica per impedire di formattazione di un USB drive o altri dispositivi che utilizzano strumento di formattazione di HP USB Disk Storage.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Panoramica di "Nessun supporto nel dispositivo specificato"

"Errore del servizio dischi virtuali: nessun supporto nel dispositivo" e "Nessun supporto nel dispositivo specificato" sono due messaggi di errore simili che indicano lo stesso problema. La prima notifica viene sempre visualizzata quando si tenta di formattare un'unità USB utilizzando HP USB Disk Storage Format Tool, mentre la seconda si verifica sempre quando si tenta di utilizzare il comando diskpart per pulire il dispositivo USB.

Sintomi

Quando incontri uno dei due errori, vedrai i seguenti sintomi:

  • Vedrai messaggio di errore "Inserisci un disco nel disco rimovibile" quando proverai ad aprirlo
  • Se controlli le proprietà del dispositivo, l'unità USB mostrerà 0 byte utilizzati e 0 byte disponibili
  • Lo stato dell'unità USB è "Nessun supporto" in Gestione disco
  • Non è possibile formattare l'unità USB

Cause

Quasi ogni errore ha le sue cause. " Nessun supporto nel dispositivo specificato" non fa eccezione. In genere, un dispositivo USB viene visualizzato come "nessun supporto" a causa di:

  • Danneggiamento dell'MBR (Master Boot Record)
  • Errore del dispositivo I/O
  • Danni fisici al dispositivo/USB non funziona o non funziona

"Nessun supporto nel dispositivo specificato" è un errore che di solito apre per evitare di formattare un USB drive o altri dispositivi che utilizzano strumento di formattazione di HP USB Disk Storage. Potrebbe causare dai vari motivi, si tratta di un problema che ha catturato un gran numero di utenti. Qui sono disponibili soluzioni affidabili che possono aiutare a correggere l'errore "Nessun supporto nel dispositivo" senza perdere i dati.

Risoluzione per Nessun supporto nel dispositivo specificato

Prima di inviare il dispositivo per la riparazione manuale, ci sono diversi suggerimenti che vale la pena provare per correggere i rapporti USB " errore del servizio dischi virtuali nessun supporto nel dispositivo " o "Non sono presenti supporti nel dispositivo specificato". 

Nota:
Puoi prima controllare la tua connessione USB passando a un'altra porta USB, collegando la tua USB tramite la porta posteriore invece di quelle anteriori o inserendo l'unità USB su un altro computer.

Metodo 1. Analizzare di nuovo i dischi

Passaggio 1. Fa clic destro su "Questo PC" e scegli "Gestisci"> "Gestione disco".

Passaggio 2. Seleziona "Azione"> "Ripeti analisi dischi".

Passaggio 3. Riavvia il computer e controlla lo stato dell'unità in Gestione disco. Se risulta normale, puoi formattare la tua USB senza l'errore più.

Metodo 2. Aggiornare o installare di nuovo driver

Passaggio 1. Fa clic destro su "Questo PC" e scegli "Gestisci"> "Gestione dispositivi".

Passaggio 2. Espandi "Unità disco", quindi fai clic destro sull'unità flash USB e seleziona "Aggiorna driver".

Passaggio 3. Nella nuova finestra, selezionare "Cerca automaticamente il software del driver aggiornato".

Per reinstallare il driver del dispositivo USB, scegli invece "Disinstalla dispositivo". Successivamente, riavvia il computer e il driver verrà reinstallato automaticamente. In Gestione dispositivi, puoi anche scegliere "Rileva modifiche hardware" per provare.

Metodo 3. Ricostruire l'MBR

MBR, Master Boot Record, è il primo settore di un disco rigido. Le unità flash USB possono anche presentare un MBR. Se l'MBR è danneggiato sull'unità, il dispositivo non funzionerà correttamente. "Non ci sono supporti nel dispositivo" è uno degli errori che potresti incontrare. Fortunatamente, puoi ricostruire l'MBR sulla tua unità USB utilizzando il software di terze parti. Con il gestore di partizioni gratuito - EaseUS Partition Master, puoi ricostruire facilmente il Master Boot Record sul tuo disco. Per la guida dettagliata, fare riferimento all'articolo su come ricostruire MBR.

ricostruire MBR

Metodo 4. Utilizzare lo strumento di riparazione USB

Molti utenti hanno segnalato di aver corretto l'errore "Nessun supporto nel dispositivo (specificato)" con l'aiuto dello strumento di riparazione USB. Sono disponibili molti strumenti di riparazione dell'unità flash USB. Scegli uno sicuro e affidabile per riparare la tua unità flash USB.

Alcuni produttori hanno sviluppato uno strumento di riparazione esclusivamente per i propri utenti, come JetFlash Online Recovery è uno strumento di riparazione sviluppato per le unità flash USB Transcend JetFlash. Controlla se il tuo produttore USB fornisce uno strumento del genere per te. In caso contrario, è possibile utilizzare altri strumenti di riparazione USB che possono essere utilizzati per riparare i driver flash USB indipendentemente dalla marca.

Importante
Il processo di riparazione potrebbe eliminare alcuni o tutti i file sull'unità USB. Pertanto, se hai qualcosa di importante sul dispositivo, non esitare a eseguire il ripristino USB dopo la riparazione.

Dopo le correzioni di cui sopra, ti troverai in una delle tre situazioni seguenti:

  • Il tuo USB viene visualizzato correttamente in Gestione disco e puoi usarlo come al solito.
  • La tua USB non viene più visualizzata come "Nessun supporto" in Gestione disco. Invece, l'unità USB viene visualizzata come "RAW" o il dispositivo può essere riconosciuto da Gestione disco ma è ancora inaccessibile.
  • Il tuo stato USB è ancora "Nessun supporto".

Se ti trovi nella prima situazione, congratulazioni, l'errore "non ci sono supporti nel dispositivo" è stato corretto perfettamente. Se ti trovi nella terza situazione, ti consigliamo vivamente di inviare l'unità flash USB per la riparazione manuale. Tuttavia, se ti trovi nella seconda situazione, devi eseguire altre due procedure prima di rendere nuovamente utilizzabile il dispositivo. Vale a recuperare i dati e quindi formattare l'unità flash USB.

Recuperare dati dalla chiavetta USB e formattarla

Se hai dati importanti sulla chiavetta USB, hai bisogno di recuperarli dal dispositivo erratto (al caso contrario, puoi formattare direttamente USB). Con l'aiuto di software recupero dati – EaseUS Data Recovery Wizard, puoi recuperare facilmente i file da USB.

1) Collegare il dispositivo al PC, lanciare EaseUS software di recupero dati del disco, selezionare l’unità e cliccare su ‘Scansione’.

scegliere hard drive 0 byte

2)  Il software si avvia una scansione per cercare i file.

EaseUS Data Recovery Wizard avvia la scansione dell'hard disco

3)  Prevedere tutti i documenti e file di immagine recuperabili elencanti uno per uno, selezionare quelli che vuoi recuperare e cliccare ‘Recupera’ per ripristinarli. Qui dovresti salvare tutti i file recuperati su una scheda di memoria o un’unità diversa.

verificare e ripristinare i file

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Dopo aver recuperato file dall'USB, formattala senza preoccupazione. Apri Esplora file > clicca il dispositivo > seleziona Formatta > assegna il file system al USB e clicca Inizia.