Risolvere l'errore accesso negato alla cartella

Questo testo ti offre alcune risoluzioni affidabile per risolvere l'errore 'accesso alla cartella di destinazione negato'. Segui il testo a risolvere il problema in Windows 10/8/7.

 Scarica Gratis Tasso di recupero 99,7%
 Scarica Gratis Trustpilot Valutazione 4.4

Sommario dell'Articolo

Accesso alla cartella di destinazione negato in Windows 10

"Per qualche ragione, non riesco ad accedere ai file sul mio disco rigido esterno di WD Elements. Inoltre, il disco non viene più visualizzato sulla mia rete. Il disco rigido esterno, un WD Elements WDBAAUDD0020HBK-01 è appena fuori garanzia. Ieri mattina ho ricevuto un messaggio di errore che dice: Accesso cartella di destinazione negato. Per eseguire questa azione è necessario un permesso. Ho cliccato su "Riprova", ma non ha funzionato.

Come posso accedere di nuovo ai miei file? Tutto è andato bene e nulla è stato cambiato sul mio computer portatile o sul desktop. Ho cercato di accedere ai file oggi e non ci riesco. Per favore fatemi sapere cosa devo fare per accedere ai miei file importanti memorizzati su questo disco rigido esterno."

Metodo 1. Concedere il controllo completo alla cartella modificando la proprietà

Per correggere l'accesso negato alla cartella di destinazione, devi assumere la proprietà della cartella:

Per gli utenti di Windows 10

Passaggio 1. Fare clic destro sulla cartella di cui vuoi acquisire la proprietà, quindi fare clic su "Proprietà" dal menu.

Passaggio 2. Fare clic su "Sicurezza"> "Avanzate".

Passaggio 3. Fare clic su "Cambia" accanto a Proprietario. Nella schermata visualizzata, nel campo "Immettere il nome dell'oggetto da selezionare", immettere Amministratori o immettere il nome utente. Quindi, fare clic su "Controlla nomi". Se tutto va bene, l'input cambierà. Fare clic su "OK" per salvare le modifiche.

Passaggio 4. La sezione del proprietario ora cambierà. Seleziona "Sostituisci proprietario su sottocontenitori e oggetti" e fai clic su "Applica" e "OK" per salvare le modifiche. Oppure puoi selezionare l'opzione "Sostituisci tutte le voci di autorizzazione degli oggetti secondari". 

concedere le autorizzazioni della cartella

Per gli utenti di Windows 7 per concedere le autorizzazioni

Passaggio 1. Fare clic destro sul file e selezionare "Proprietà".

Passaggio 2. Fare clic sul pulsante "Modifica" nelle finestre Proprietà Fare clic su "OK" per confermare la richiesta.

Passaggio 3. Selezionare "utente/gruppo" dalle finestre di autorizzazione o fare clic su "Aggiungi" per aggiungere altri utenti o gruppi.

Passaggio 4. In "Autorizzazione", selezionare "Controllo completo" nella colonna "Consenti" per assegnare autorizzazioni di controllo dei diritti di accesso completo.

Passaggio 5. Fare clic su "OK" per rendere effettive le modifiche e fare clic su OK per uscire dalla finestra "Proprietà".

Dopo aver preso la proprietà di un file o di una cartella, controlla se hai risolto i tuoi problemi.

Metodo 2. Avvio pulito di Windows 10

1. Sulla barra di ricerca, digitare msconfig e premere Invio.

2. Selezionare Configurazione di sistema. Sotto l'opzione Servizi, cliccare Nascondi tutti i servizi Microsoft e cliccare OK per confermare.

disabilitare servizi microsoft

3. Sotto l'opzione di Avvio della finestra Configurazione di sistema, cliccare Apri Gestione attività.

4. Sulla finestra di Gestione attività sotto l'opzione di Avvio, disabilitare le attività.

5. Sulla pagina di Configurazione di sistema, sotto l'opzione di Avvio e cliccare OK, poi riavviare il computer.

Metodo 3. Ottenere il permesso di accedere al dispositivo inaccessibile

1. Cliccare destro il hard drive inaccessibile, USB o cartella e selezionare Proprietà.

proprietà del disco inaccessbile

2. Cliccare Sicurezza, selezionare il pulsante Owner.

3. Cliccare Modifica, selezinare Users o il nome di utente.

4. Controllare gli elementi che hanno ottenuto il premesso di accesso, e selezionare la cartella che vuoi autorizzare.

ottenere il permesso di accedere alla cartella o al disco

Metodo 4. Formattare il dispositivo o la cartella

Fase 1. Recuperare dati dal hard disk

Prima di eseguire la formattazione, è necssario esportare dati o file importanti per etivare la perdita di dati.

Un software professionale di recupero dati – EaseUS Data Recovery Wizard, ti aiuterà a ripristinare dati persi in diverse situazioni, o recuperare dati da hard disk formattato, scheda di memoria danneggiata, ecc. Basta segui la guida per recuperare dati proprio adesso:

Passo 1. Scarica e lancia EaseUS Data Recovery Wizard sul computer, seleziona il hard disk dove hai perso dati, clicca sul pulsante "Scansiona".

lanciare software di recupero dati sul computer

Passo 2. Il software di recupero dati inizierà subito una scansione per cercare dati persi su hard disk, si prega di attendere con pazienza.

la scansione contribuisce a cercare file persi sul hard disk

Passo 3. Dopo la scansione, puoi visualizzare in anteprima questi dati o file recuperabili elencati, e seleziona quelli desiderati cliccando "Recupera". Puoi anche trovare velocemente i file tramite le funzioni "Cerca" o "Filtro". 

dopo aver visualizzato in anteprima i dati trovati, puoi recuperarli

 Scarica Gratis Tasso di recupero 99,7%
 Scarica Gratis Trustpilot Valutazione 4.4

Fase 2. Formattare e reimpostare la cartella inaccessibile alle impostazioni predefinite

  • Fare clic destro sul dispositivo inaccessibile - disco rigido interno/esterno, scheda USB o SD, ecc. e selezionare "Formatta".
  • Reimpostare il file system, il nome dell'etichetta ecc su dispositivi inaccessibili e fare clic su "Inizia".
  • Fare clic su "OK" per ripristinare i dispositivi inaccessibili alle impostazioni di fabbrica e risolvere l'errore "Accesso negato".

Metodo 5. Controllare e risolvere l'errore manualmente 

Fase 1. Eseguire CHKDSK a riparare il disco inaccessibile

  • Aprire prompt dei comandi e digitare:chkdsk /f c: (sostituire c con la lettera del disco inaccessibile);
  • Premere Invio per iniziare l'analisi
  • Dopo il processo di scansione, digitare: exit e premere Invio per uscire.

Fase 2. Cambiare la lettera del disco

Cliccare il disk inaccessibile e selezionare Rinomina > digitare una nuova lettera per verificare se il disco possa essere accesso.

Conclusione

Molti utenti di computer hanno segnalato di ricevere un messaggio di errore "Accesso alla cartella di destinazione negato" quando tentano di copiare, spostare o eliminare un file o una cartella in locale o da una risorsa condivisa. Puoi effettivamente risolvere l'errore di accesso negato alla cartella di destinazione con le soluzioni presentate sopra.

EaseUS può non solo fornirti soluzioni per l'errore di accesso negato, ma anche darti modi per recuperare file o cartelle con un software professionale di recupero dati. Puoi sempre chiedere aiuto a EaseUS in caso di problemi.

 Scarica Gratis Tasso di recupero 99,7%
 Scarica Gratis Trustpilot Valutazione 4.4

Domande frequenti - Accesso alla cartella di destinazione negato Windows 10

Il messaggio Accesso alla cartella di destinazione negato in genere viene visualizzato quando non disponi dei diritti di amministratore necessari per copiare un file o una cartella. Se hai altri problemi correlati, puoi leggere le domande e le risposte di seguito per ottenere ulteriore assistenza.

1. Perché viene negato l'accesso alle cartelle?

L'errore "Accesso negato" viene visualizzato per i seguenti motivi:

  • Non puoi concedere la proprietà per accedere a file e cartelle
  • L'accesso alla cartella è negato a causa della sua crittografia
  • Qualcosa va storto con il tuo file system

2. Cosa sono i diritti di amministratore?

I diritti di amministratore sono un insieme di protocolli che designano un utente specifico come proprietario di un sistema.

3. Come posso risolvere l'accesso negato alla cartella di destinazione?

Se ricevi l'errore Accesso negato in Windows, segui queste soluzioni:

4. Come accedo alla cartella Found.000?

La cartella FOUND.000 viene creata quando gli utenti eseguono il comando CHKDSK. Gli utenti non possono sempre vedere la cartella FOUND.000. Per rivelare la cartella:

Passaggio 1. Apri il "Pannello di controllo" di Windows e vai a "Opzioni" di "Esplora file" in Windows 10/8.1/8.

Passaggio 2. Nella finestra Opzioni di Esplora file, vai alla scheda "Visualizza", nella sezione "File e cartelle nascosti", seleziona l'opzione "Mostra file, cartelle e unità nascosti".

Passaggio 3. Riapri il disco rigido o il dispositivo locale per controllare nuovamente la cartella FOUND.000 sul PC.

5. Cosa succede se una cartella di destinazione viene eliminata?

Se una cartella di destinazione viene eliminata, anche tutti i dati e i dati associati verranno eliminati o non risponderanno, quindi è bene sapere come recuperarli.

Recensioni dei Prodotti

TrustScore 4.7 | 323 recensioni
  • EaseUS Data Recovery Wizard è un potente software di ripristino del sistema, progettato per recuperare file cancellati accidentalmente, dati persi a causa di malware.

    Scopri di Più
  • EaseUS Data Recovery Wizard è il migliore software di recupero dati che abbiamo visto. Non è perfetto, in parte perché la tecnologia del disco avanzata di oggi rende il recupero dei dati abbastanza difficile.

    Scopri di Più
  • EaseUS Data Recovery Wizard Pro ha una reputazione come uno dei migliori programmi software di recupero dati sul mercato. Viene fornito con una selezione di funzionalità avanzate, tra cui ripristino di partizioni, ripristino di unità formattate e riparazione di file danneggiati.

    Scopri di Più