> Soluzioni > Recupero di Hard Drive > Risolvere Hard Disk Non Riconosciuto – Diversi Casi

Risolvere Hard Disk Non Riconosciuto – Diversi Casi

19/05/2021 Modificato da Elsa in Recupero di Hard Drive

Sommario:

Hard disk interno, esterno o nuovo hard disk potrebbero non essere riconosciuti o rilevati dal computer per diversi motivi. A volte il disco rigido non viene visualizzato in questo PC ma è disponibile in Gestione disco. Altre volte non si trova da nessuna parte. Inizializzare un nuovo disco, aggiornare il driver del disco o formattare un hard disk per farlo riconoscere. In alcuni casi, la perdita di dati è inevitabile per risolvere il problema, così il software di recupero dati è offerto per prevenire la perdita permanente.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

Si applica a: vecchio disco rigido interno/SSD, HDD esterno e nuovo disco rigido, SSD, ecc, non visualizzati

  • Funziona su: Windows 10/8/7, server Windows
  • Livello di difficoltà: medio
  • Durata della lettura: 3-5 minuti

I dischi rigidi, nuovi o vecchi, interni o esterni, potrebbero non essere visualizzati in Esplora file o (e) Gestione disco dopo aver collegato il dispositivo al computer. In realtà, hard disk non riconosciuto è uno dei problemi più frequenti che preoccupano gli utenti.

Se improvvisamente ti imbatti nello stesso problema sul tuo vecchio disco rigido esterno, interno o nuovo HDD, non preoccuparti. Segui la guida qui, puoi applicare quelle pratiche correzioni per riportare in vita il tuo disco senza perdere dati:

Metodi Disponibili Guida dettagliata
1. Controllare lo stato del disco Passaggio 1. Verificare la connessione del disco rigido
Passaggio 2. Controllare in File Explorer...Guida completa
2. Risolvere il problema sull'unità interna/esterna non visualizzata Soluzione 1. Modificare connessione disco
Soluzione 2. Formattare disco rigido su NTFS (8 soluzioni) ........Guida completa
3. Risolvere il problema sul nuovo disco rigido che non viene visualizzato Soluzione 1. Inizializzare nuovo disco
Soluzione 2. Creare partizione su una nuova unità...Guida completa

Perché il mio disco rigido non viene visualizzato in Windows

I motivi per cui il nuovo disco rigido e il disco rigido usato non vengono visualizzati sono vari. I motivi specifici sono i seguenti:

  • Connessione problematica
  • Il file system di Drive non è supportato o è danneggiato
  • Conflitto di lettere di unità
  • Il disco rigido viene visualizzato come non allocato o sconosciuto, non inizializzato
  • Il driver del disco rigido non è aggiornato
  • Il disco rigido è danneggiato
  • Il nuovo disco rigido non è inizializzato
  • Il nuovo disco rigido non è abilitato nel BIOS

Ma come fai a sapere quale errore sta impedendo al tuo disco di essere visualizzato su PC Windows? Continua a leggere e conoscerai la risposta nella parte successiva.

Parte 1. Controllare lo stato del disco su PC

Si applica a: definire le cause che impediscono la visualizzazione del disco rigido interno, esterno o nuovo.

Poiché le soluzioni per diverse cause che rendono un disco rigido esterno, interno o nuovo non rilevato sono varie, ti suggeriamo di controllare prima lo stato del disco con i seguenti suggerimenti:

1. Verificare la connessione

Verifica se il disco rigido esterno o interno è collegato correttamente al PC tramite i cavi di collegamento. Inoltre, controlla se il cavo USB è danneggiato.

2. Controllare in Esplora file

In tutte le versioni di Windows: premi i tasti Windows + E per aprire Esplora file > Controlla se viene visualizzato il tuo disco rigido esterno o interno.

3. Controllare in Gestione disco

Premi i tasti Windows + X > Fai clic su "Gestione disco"> Controlla lo stato del tuo disco rigido, se viene visualizzato come "nessuna lettera di unità", "non allocato", "sconosciuto o non inizializzato" o anche come "* altri".

4. Controllare in BIOS – Nuovo disco

Se stai utilizzando un nuovo disco rigido, non verrà visualizzato se non riesci ad abilitare il BIOS. Premi F2/F8 o Canc per accedere al BIOS durante l'avvio del PC > Controlla se il tuo disco rigido appare nel BIOS.

In caso contrario, significa che è necessario abilitare il nuovo disco rigido nel BIOS in modo da visualizzarlo sul PC.

Parte 2. 8 soluzioni su disco rigido (esterno/interno) non viene visualizzato in 8 modi

Si applica a: correggere gli errori del disco rigido esterno o interno non visualizzati, non riconosciuti o non rilevati in Windows 10/8/7.

Dopo aver individuato gli errori esatti, è ora di scegliere qui la soluzione giusta per portare online l'unità. Ecco 8 soluzioni pratiche che possono aiutarti e far tornare normalmente la tua guida:

  1. #1. Correzione della connessione problematica - modificare della connessione del disco rigido
  2. #2. Correggere file system non supportato o danneggiato - Formattare disco rigido su NTFS
  3. #3. Correggere disco rigido non allocato - ripristinare i dati e creare una nuova partizione
  4. #4. Risolvere il conflitto della lettera di unità - Cambiare la lettera del disco rigido
  5. #5. Correggere driver disco rigido obsoleto - Aggiornare driver disco
  6. #6. Correggere driver USB obsoleto - Aggiornare driver USB
  7. #7. Eseguire la risoluzione dei problemi relativi a dispositivi e hardware di Windows
  8. #8. Riparare l'unità danneggiata fisicamente - portarla al centro di riparazione dei produttori

Iniziamo a riparare il problema hard disk non riconosciuto adesso.

# 1. Correzione della connessione problematica - modificare della connessione del disco rigido

Si applica a: la correzione dei dischi rigidi esterni o interni, incluso il nuovo disco rigido, non viene rilevata in Esplora file.

I problemi di connessione possono derivare da una porta USB morta e (o) da un cavo problematico. Ecco come modificare la connessione del disco rigido e visualizzarlo sul tuo computer:

Caso 1. Modificare la connessione tra il disco rigido esterno e il computer:

  • Modifica la porta USB e ricollega il disco rigido esterno al PC.
  • Cambia e collega il disco rigido esterno a un altro computer.
  • Sostituisci un nuovo cavo USB se quello vecchio è danneggiato e collegare l'unità al PC.

Caso 2. Modificare la connessione del disco tra il computer e il disco rigido interno:

  • Collega il tuo disco rigido con un cavo SATA invece di un cavo USB.
  • Scollega e ricollega il disco rigido tramite il cavo SATA e il cavo di alimentazione.
  • Verifica se il tuo nuovo disco rigido viene visualizzato su un altro computer.
  • Sostituisci un nuovo cavo SATA o cavo di alimentazione se quello vecchio è danneggiato.

# 2. Correggere file system non supportato o danneggiato - Formattare disco rigido su NTFS

Si applica a: corregere disco rigido che non viene visualizzato a causa di un file system non supportato o danneggiato.

Quando il disco rigido esterno o il disco rigido interno viene visualizzato come RAW o come Altri nella gestione del disco, significa che il disco rigido contiene un errore del file system.

La soluzione migliore è formattare l'unità su un file system supportato. Perché la formattazione causerà la perdita di dati, non dimenticare di rivolgerti al software di recupero dati consigliato in soluzione 3 per fare un recupero dati hard disk esterno o interno.

Vediamo di nuovo come formattare il tuo disco rigido in un file system riconoscibile:

Passaggio 1. Premi i tasti Windows + X, fa clic su "Gestione disco" nella finestra a comparsa.

Passaggio 2. Trova e fai clic destro sul disco rigido esterno o interno, seleziona "Formatta".

Passaggio 3. Imposta il file system come NTFS, seleziona "Esegui una formattazione rapida" e fa clic su "OK" per avviare la formattazione dell'unità. 

formattare disco

# 3. Correggere disco rigido non allocato - ripristinare i dati e creare una nuova partizione

Si applica a: Risolvere il problema con il disco rigido che non viene visualizzato in Esplora file ma viene visualizzato come non allocato o sconosciuto, non inizializzato in Gestione disco.

Quando l'intero disco viene visualizzato come non allocato in Gestione disco, il disco rigido non verrà visualizzato in Esplora file.

Se un disco rigido utilizzato diventa improvvisamente spazio non allocato, potrebbe essere l'eliminazione accidentale, l'attacco di virus o altri motivi sconosciuti che causano la perdita di partizioni sul disco.

In tal caso, sarà necessario eseguire prima il ripristino dei dati dallo spazio non allocato, quindi creare un nuovo volume sul disco da utilizzare per l'archiviazione dei dati.

1. Recuperare i dati dal disco rigido non allocato

Per recuperare i dati dallo spazio non allocato sul disco rigido, è necessario rivolgersi a un software di recupero del disco rigido professionale per assistenza. EaseUS Data Recovery Wizard è in grado di eseguire il ripristino delle partizioni perse, portando i nostri file il prima possibile dallo spazio del disco rigido non allocato.

EaseUS Data Recovery Wizard renderà lo spazio non allocato sul disco come una partizione persa che puoi eseguire direttamente questo software per scansionare e trovare tutto sull'unità:

Uno. Selezionare la partizionare dove hai perso dati
 
Se hai perso dati su hard disk esterno, chiavetta USB o la scheda SD, collegare il tuo dispositivo al computer. 
 
installare software di recupero dati EaseUS
Due. Attivare il software di recupero dati e scansionare dati persi
 
1. Attivare EaseUS Data Recovery Wizard sul computer.
2. Selezionare il dispositivo, la partizione o la cartella dove hai perso dati.
3. Cliccare “Scansione” per iniziare una scansione.
 
la scansione contribuisce a cercare file persi
 
Tre. Visualizzare e recuperare dati
 
1. Dopo la scansione, puoi visualizzare l’anteprima con queste opzioni:
 
  • File eliminati: tutti i dati cancellati vengono mostrati sotto questo opzione.
  • Disco( con il nome del dispositivo): file nascosti, dati inaccessibili.
  • Partizione persa: hard drive formattato o partizione cancellata.
  • Più file persi: tutti i file che perdono nome o percorso.
2. Alla fine, puoi visualizzare l’anteprima dei dati trovati e recuperarli cliccando “Recupera”.
 
recuperare file trovati
 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi

2. Creare una nuova partizione per far apparire il disco rigido

Dopo aver recuperato tutti i tuoi preziosi file, ora puoi creare una nuova partizione per rendere utilizzabile il tuo disco rigido esterno o interno e visualizzarlo nuovamente sul computer.

Passaggio 1. Fa clic destro su "Questo PC" e scegli "Gestisci"> "Gestione disco".

Passaggio 2. Fa clic destro sullo spazio non allocato e scegli "Nuovo volume semplice ...".

Passaggio 3. Nella procedura guidata Nuovo volume semplice, fa clic su "Avanti" per continuare.

Passaggio 4. Segui la procedura guidata per specificare la dimensione del volume, assegna una lettera di unità al volume e quindi formatta la partizione.

# 4. Risolvere il conflitto della lettera di unità - Cambiare la lettera del disco rigido

Si applica a: correzione del disco rigido che non viene visualizzato in Esplora file causato da una lettera di unità in conflitto.

Quando la lettera di unità del disco rigido è in conflitto con la lettera di unità di una partizione sul computer, il disco rigido verrà visualizzato come Nuovo volume senza una lettera di unità in Gestione disco. Non verrà visualizzato in Esplora file.

Quindi il modo migliore per far apparire il tuo disco rigido è cambiare la lettera di unità. Ecco i passaggi:

Passaggio 1. In Gestione disco, fa clic destro su Nuovo volume, che non ha una lettera di unità sul disco rigido.

Passaggio 2. Seleziona "Cambia lettera e percorso di unità". Nella nuova finestra, fai clic su "Modifica".

Passaggio 3. Assegna una nuova lettera di unità al disco rigido esterno o interno e fa clic su "OK".

# 5. Correggere driver disco rigido obsoleto - Aggiornare driver disco

Si applica a: correzione del disco rigido non visualizzato in Esplora file, disco rigido non rilevato da Gestione disco.

Sebbene un driver obsoleto causi sempre la mancata visualizzazione di un disco rigido in Windows, né in Esplora file né in Gestione disco, è anche possibile che venga contrassegnato come spazio non allocato in Gestione disco. Puoi anche provare ad aggiornare il driver del dispositivo, che ho spiegato in dettaglio sopra.

Passaggio 1. Fa clic destro su "Questo PC" e scegli "Gestisci".

Passaggio 2. Fa clic su "Gestione dispositivi", quindi espand "Unità disco".

Passaggio 3. Trova e fai clic destro sull'unità esterna o interna problematica e seleziona "Aggiorna driver".

Passaggio 4. Fa clic su "cerca automaticamente un drive aggiornato".

Attendi che il driver venga aggiornato, quindi riavvia il computer. Successivamente, puoi verificare se il disco rigido viene visualizzato o meno.

aggiornare disco problematico

# 6. Correggere driver USB obsoleto - Aggiornare driver USB

Si applica a: corregge il disco rigido esterno che non viene visualizzato o non viene rilevato dal PC Windows.

Nella situazione in cui il disco rigido esterno funziona con un computer mentre non viene rilevato da un altro PC, puoi provare ad aggiornare il driver USB del computer in cui il disco rigido non viene visualizzato.

Passaggio 1. Fa clic destro su "Questo PC" e scegli "Gestisci".

Passaggio 2. Fa clic su "Gestione dispositivo", quindi espand "Controller USB (Universal Serial Bus)".

Passaggio 3. Fa clic destro su "USB Root Hub (USB3.0)" e seleziona "Aggiorna driver".

Passaggio 4. Sceglie "Cerca automaticamente il software del driver aggiornato" e riavvia il computer.

cercare driver aggiornato

# 7. Eseguire la risoluzione dei problemi relativi a dispositivi e hardware di Windows

Si applica a: la risoluzione dei problemi non funziona o non mostra il disco rigido o i dispositivi di archiviazione esterni.

Windows Hardware and Device Troubleshooter è un programma di risoluzione automatica dei problemi integrato per rilevare eventuali discrepanze nell'hardware e tentare di risolverle.

Passaggio 1. Aprire la risoluzione dei problemi relativi a hardware e dispositivi di Windows

In Windows 10: vai su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Risoluzione dei problemi e fai clic su "Hardware e dispositivi".

In Windows 8/7: vai a Pannello di controllo> "Risoluzione dei problemi"> "Hardware e suoni"> Configura un dispositivo.

Passaggio 2. Lascia che il computer esegua la scansione del disco rigido e controlli i problemi.

È possibile impostarlo per risolvere automaticamente i problemi rilevati.

Passaggio 3. Una volta completata la scansione, verrà presentato un rapporto.

Scegli quelli che desideri correggere e fai clic su "Avanti".

# 8. Riparare l'unità danneggiata fisicamente - portarla al centro di riparazione dei produttori

Si applica a: correzione del disco rigido danneggiato non rilevato da Gestione disco.

La situazione peggiore è che il tuo disco rigido è seriamente danneggiato, fisicamente o logicamente. I settori danneggiati logici e il danneggiamento fisico possono rendere un disco rigido non rilevato in Windows. Scopri come riparare un disco rigido danneggiato qui.

Se scopri che il tuo disco rigido è parzialmente danneggiato, ti suggeriamo di inviare il tuo disco rigido al centro di riparazione del produttore per chiedere aiuto. 

Parte 3. Correzione del nuovo disco rigido che non viene visualizzato - 4 correzioni

Funziona a: correggere il nuovo disco rigido che non viene visualizzato o non viene rilevato dal PC Windows.

Soprattutto, quando il tuo nuovo disco rigido non viene visualizzato su Windows 10/8/7, assicurati innanzitutto che il tuo nuovo disco rigido sia collegato correttamente ai tuoi computer.

Quindi puoi scegliere la soluzione corretta per far apparire il tuo nuovo disco rigido sul PC e funzionare di nuovo normalmente: 

  1. #1. Il disco rigido mostra non inizializzato - Inizializzare disco
  2. #2. Il disco rigido mostra non allocato - Creare nuova partizione
  3. #3. Disco rigido non rilevato/visualizzato - Abilitare il disco rigido nel BIOS
  4. #4. Nuovo disco rigido non visualizzato - Aggiornare i driver del disco

Il nuovo disco rigido non è stato inizializzato, non viene creata alcuna partizione, il driver del disco è obsoleto o il nuovo disco rigido è disabilitato nel BIOS possono causare la mancata visualizzazione del nuovo disco rigido con l'errore di Windows 10/8/7.

Quindi le soluzioni sono abbastanza chiare ora. Segui il metodo giusto per mostrare di nuovo il disco rigido. 

Soluzione 1. Il disco rigido mostra non inizializzato - Inizializzare disco

Si applica a: la correzione del nuovo disco rigido non viene visualizzata solo nel problema di Esplora file.

Per lo più, un nuovo disco rigido potrebbe non essere inizializzato ed è necessario inizializzarlo quando viene collegato per la prima volta al computer. Pertanto, tutto ciò che devi fare è inizializzare il tuo nuovo disco rigido e quindi seguire la Soluzione 2 per partizionare il disco per rendere il nuovo disco rigido pronto per l'archiviazione dei dati.

Passaggio 1. Fa clic destro su "Questo PC" (in Windows 10) e scegli "Gestisci".

Passaggio 2. Vai su "Gestione disco", fai clic destro sul nuovo disco rigido e scegli "Inizializza disco".

Passaggio 3. Seleziona il disco e scegliere MBR o GPT come stile di partizione, fa clic su "OK" per iniziare.

Soluzione 2. Il disco rigido mostra non allocato - Creare nuova partizione

A volte, il tuo nuovo disco rigido potrebbe essere stato inizializzato, se hai dimenticato di creare partizioni sull'unità, non verrà visualizzato nemmeno in Esplora file.

Pertanto, è sufficiente utilizzare Gestione disco per creare nuove partizioni sull'unità per visualizzarlo.

Puoi tornare alla soluzione 3 nella parte 2 e seguire la guida passo passo per completare il processo. Dopo aver creato una o più partizioni sul nuovo disco rigido, hai creato il disco per l'uso e verrà visualizzato in Esplora file per consentirti l'accesso.

Soluzione 3. Disco rigido non rilevato/visualizzato - Abilitare il disco rigido nel BIOS

Se il tuo disco rigido è disabilitato nel BIOS, il sistema operativo non sarà in grado di rilevarlo e non verrà visualizzato in Windows. Quindi, è necessario anche controllare se il tuo disco rigido è disabilitato nel BIOS.

Passaggio 1. Riavvia il computer e premi F2 o Canc finché non accedi al BIOS.

Passaggio 2. Utilizza i tasti freccia sulla tastiera per scegliere "Periferiche integrate" e premi "Invio".

Passaggio 3. Utilizza i tasti freccia per selezionare "Controller USB".

Se è disabilitato, modifica l'opzione in "Abilitato".

Passaggio 4. Salva e esci dal BIOS.

Successivamente, riavvia il computer e verifica se il tuo disco rigido viene rilevato.

Soluzione 4. Nuovo disco rigido non visualizzato - Aggiornare i driver del disco

Come forse saprai, un disco con il driver del disco non aggiornato non verrà visualizzato in Esplora file. Pertanto, puoi provare ad aggiornare il driver del disco rigido per risolvere questo problema.

Hai due opzioni qui:

1. Aggiorna manualmente il driver del disco

Fa clic destro sul dispositivo in Gestione dispositivi > scegli "Aggiorna driver". È possibile seguire i passaggi della correzione 5 parte 2 come guida.

2. Scarica e installa un nuovo driver del disco rigido

È necessario visitare il sito ufficiale del produttore del disco rigido del centro di supporto hardware e scaricare il driver in base al prodotto acquistato.

In rari casi, ottieni un nuovo disco rigido problematico e non verrà visualizzato in Windows. Per fortuna il dispositivo è sempre ancora in garanzia. Puoi sostituirlo direttamente.

Parte 4. Problema correlato: il disco rigido non mostra i file

Invece di non apparire affatto in Windows, un disco rigido potrebbe non mostrare i file. Questo problema è meno grave rispetto al disco rigido mancante in Windows poiché i file sono sempre recuperabili. I file su un disco rigido o un altro dispositivo di archiviazione potrebbero scomparire per tre motivi:

  • I file sono nascosti da malware o virus
  • I file vengono eliminati accidentalmente
  • Il computer non riconosce il file system del disco rigido

Per risolvere questi problemi, puoi seguire i passaggi seguenti per assistenza:

Passaggio 1. Ripristinare i file nascosti o rimossi dal disco rigido

L'affidabile EaseUS Data Recovery Wizard può aiutarti a ripristinare tutti i file del disco rigido in soli 3 passaggi, come mostrato nella correzione 3 Parte 2.

Passaggio 2. Eseguire un software antivirus o antimalware per rimuovere tutti i virus e malware.

Passaggio 3. Formattare il disco rigido per ripristinare la sua piena capacità e impostare NTFS come file system.

Ora puoi usare questa unità e salvare nuovamente i file su di essa. Per maggiori dettagli, leggi l'articolo sulla pen drive che non mostra i file per assistenza.

Conclusione

In questa pagina, abbiamo spiegato perché il tuo disco rigido o disco rigido esterno non viene visualizzato su PC Windows. Abbiamo anche fornito soluzioni e correzioni per aiutarti a rendere il disco rigido esterno o interno e i nuovi dischi rigidi vengono visualizzati di nuovo senza perdere dati.

A volte, potresti riscontrare lo stesso problema anche su un'unità USB, una scheda SD, ecc. Queste correzioni sono applicabili anche per correggere questo errore su dispositivi USB, scheda SD, ecc.

 Versione Win

Tasso di recupero: 97,3%

Versione Mac

Recuperare in 3 passaggi